Insurance Trade

Allianz, sanzione da 6 miliardi di dollari negli Stati Uniti

Siglato un accordo con DoJ e Sec per porre fine al procedimento sui fondi Structured Alpha

Allianz, sanzione da 6 miliardi di dollari negli Stati Uniti hp_wide_img
Il gruppo Allianz ha raggiunto un accordo con il dipartimento di Giustizia (DoJ) e con la Security and Exchange Commission (Sec) per chiudere definitivamente il procedimento avviato sulle perdite registrate negli Stati Uniti dai fondi Structured Alpha della controllata Allianz Global Investors (Agi). Nel dettaglio, come si legge in una nota stampa, “Agi si dichiarerà colpevole” e il gruppo assicurativo, fra sanzioni e rimborsi, pagherà una cifra complessiva di circa sei miliardi di dollari. I fondi saranno attinti dal maxi-accantonamento che era stato annunciato negli ultimi mesi. L'ex responsabile dei fondi Gregoire Tournant è stato incriminato per cospirazione, frode e intralcio alla giustizia. Altri due ex manager si sono invece dichiarati colpevoli.
Il caso era esploso nel 2020, quando la crisi finanziaria innescata dalla pandemia di coronavirus aveva generato perdite per miliardi di dollari per i fondi Structured Alpha: in alcuni casi le perdite avevano raggiunto l’80%, cosa che aveva scatenato la preoccupazione degli investitori e, in particolare, di alcuni fondi pensioni. Secondo gli inquirenti, i rischi finanziari sarebbero stati volutamente rappresentati in maniera errata, senza alcuna indicazione chiara sulle strategie di diversificazione e di copertura adottate.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli correlati

I più visti