Insurance Trade

Due conferme per Generali per l’impegno nella sostenibilità

Il gruppo continua a figurare tra le prime aziende del settore assicurativo nel Dow Jones Sustainability World Index e nel Dow Jones Sustainability Europe Index

Due conferme per Generali per l’impegno nella sostenibilità hp_wide_img
Il gruppo Generali è stata confermato nel Dow Jones Sustainability World Index e nel Dow Jones Sustainability Europe Index, collocandosi tra le prime cinque aziende al mondo del settore assicurativo in termini di performance di sostenibilità.

L’importante riconoscimento premia l’impegno continuo dell'assicuratore a integrare la sostenibilità nelle attività di business.
Tra le attività di maggiore rilievo, nell’ambito della strategia Generali 2021 sono stati già raggiunti 17 miliardi di euro premi da prodotti sociali e ambientali e 6 miliardi di investimenti sostenibili.

Generali fa parte della Net-Zero Asset Owner Alliance (Nzaoa) e della Net-Zero Insurance Alliance (Nzia), impegnate nel contrasto del cambiamento climatico attraverso il core-business dell’assicurazione.

Il DJSI, lanciato nel 1999 come indice globale dedicato alla sostenibilità, classifica le società leader sulla base delle analisi di RobecoSam in funzione di criteri ambientali, sociali e di governance (Esg) e della metodologia di S&P Dow Jones Indices. Per Generali, il confronto con S&P Csa è anche uno strumento per migliorare le pratiche e prestazioni di sostenibilità.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli correlati

I più visti