Insurance Trade

Cattolica, premi e utili in crescita nei nove mesi

La partnership con il gruppo Generali ha accelerato la nostra performance, ha commentato Carlo Ferraresi, l'ad di Cattolica

Cattolica, premi e utili in crescita nei nove mesi hp_wide_img
Utili e raccolta in crescita per Cattolica Assicurazioni, nei primi nove mesi del 2021, l'anno caratterizzato dall'Opa di Generali. Come ha commentato Carlo Ferraresi, ad di Cattolica, “la partnership con il gruppo Generali ha accelerato la nostra performance e la sempre maggiore integrazione di competenze e tecnologie ci permetterà, anche alla luce del nuovo assetto di controllo, di diventare sempre più apprezzati dal mercato e dalle comunità in cui operiamo”.

Venendo ai numeri, la raccolta premi complessiva cresce del 16,5% a 3,7 miliardi di euro. Nel business vita l'incremento è del 29,5% dovuto alla ripresa della produzione. In aumento del 2% anche la raccolta del business danni grazie al non auto. L'utile netto di gruppo è pari a 116 milioni (42 milioni nei nove mesi del 2020) pur scontando 69 milioni di svalutazioni. Il risultato operativo fa segnare un calo del 20,3% a 190 milioni, a causa della parte vita, che risulta in netta flessione (17 milioni vs. 69 milioni del 2020). Il Roe operativo si attesta al 5,6%

Bene il combined ratio all'89,7%, in calo di 0,3 punti percentuali rispetto ai primi nove mesi del 2020. L'indice Solvency II al 30 settembre è pari al 193%, in recupero rispetto alla fine del 2020 (187%).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli correlati

I più visti