Insurance Trade

Balzo dell’utile per Cattolica

Aumento a tripla cifra (+938%) per il gruppo veronese

Balzo dell’utile per Cattolica hp_stnd_img
Cattolica Assicurazioni ha chiuso il primo semestre del 2021 con un utile netto di 107 milioni di euro: si tratta di un aumento del 938% rispetto ai dieci milioni dello scorso anno. Depurato da tutte le operazioni straordinarie, fra cui la cessione di Lombarda Vita per 104 milioni di euro, l’utile normalizzato si attesta a 164 milioni di euro, comunque in rialzo rispetto agli 80 milioni del 2020. “In questo periodo le criticità legate alla crisi pandemica sono state mitigate da sostanziali interventi manageriali, organizzativi e sugli investimenti”, ha commentato l’amministratore delegato Carlo Ferraresi. Forte dei risultati presentati, ha proseguito Ferraresi, il gruppo ha confermato “con convinzione la guidance sul risultato operativo prevista per la fine dell’anno”.

La raccolta premi complessiva si è attestata a 2,6 miliardi di euro, mettendo a segno una crescita del 21,7% su base annua. Bene il danni (+2.3%) e benissimo il vita (+40,9%), in cui spicca in particolare il significativo incremento delle soluzioni unit linked (+178,2%) arrivate a incidere per il 50% della nuova produzione. L’indice di solvibilità è pari al 197%.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli correlati

I più visti