Insurance Trade

Generali Italia entra nel capitale di Yolo

L’operazione mira all’acquisizione di una quota del 18% del capitale della società insurtech entro il 2022

Generali Italia entra nel capitale di Yolo hp_wide_img
Lo scorso 9 agosto Generali Italia ha annunciato l’ingresso entra nel capitale di Yolo, ampliando una compagine azionaria nella quale figurano, tra gli altri, Neva Sgr e Intesa SanPaolo Vita, lead investor nei precedenti round di finanziamento. L’operazione prevede un investimento di 2,5 milioni di euro (finalizzato il 4 agosto scorso) che poi salirà al 10,8% del capitale fino ad arrivare progressivamente al 18% entro il 2022.

Un investimento, quello di Generali Italia, che volto ad ampliare il modello distributivo di Genertel. “L’operazione – spiega una nota congiunta del Leone di Trieste e di Yolo – fa seguito infatti alla collaborazione già avviata da alcuni mesi con Genertel”, la compagnia diretta di Generali che insieme a Yolo “amplierà il suo modello distributivo potendosi avvalere anche di partner presenti in nuovi settori come le telco e le utilities, offrendo le proprie polizze assicurative tramite una piattaforma digitale completa di prodotti on demand e tradizionali, che unisce l’esperienza e l’affidabilità della compagnia alla piattaforma tecnologica di Yolo Group”.

L’ingresso di Generali Italia nel capitale sosterrà Yolo nella realizzazione del piano di sviluppo che prevede anche un ulteriore round di finanziamento (Round B), il cui avvio è previsto a settembre. Le risorse, sottolinea la nota, “saranno impiegate per potenziare la piattaforma tecnologica, incrementare gli accordi distributivi e dare impulso all’espansione internazionale, avviata con una presenza diretta in Spagna, partnership distributive in Regno Unito e Irlanda e una partnership nei data analytics con una compagnia assicurativa giapponese”.  

Per facilitare la raccolta, aperta come nei round precedenti ai soci attuali e a nuovi investitori, Yolo ha trasformato la propria forma giuridica in società per azioni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

👥

Articoli correlati

I più visti