Insurance Trade

Apollo si prende Athene

La società rileva la controllata, di cui aveva già il 35%, per 11 miliardi di dollari

Apollo si prende Athene hp_wide_img
Apollo Global Management assume il controllo di Athene Holding, società che il fondo statunitense aveva creato all’apice della crisi finanziaria. Con la fusione Apollo crea un conglomerato finanziario con una capitalizzazione di mercato da 29 miliardi di dollari. Come noto, Apollo è (e lo sarà ancora per poche settimane) la controllante di Amissima Assicurazioni, rilevata nel 2015 da Carige e ceduta ad Hdi Assicurazioni; della cessione non fa parte Amissima Vita, che quindi è ancora in mano al fondo americano.

Apollo, che già aveva il 35% di Athene, ha pagato 11 miliardi di dollari per assumerne il controllo. Ogni azione ordinaria di Athene in circolazione sarà scambiata con 1,149 azioni ordinarie Apollo. Al closing dell’operazione, previsto per gennaio 2022, gli attuali azionisti di Apollo possederanno circa il 76% della società e gli azionisti di Athene circa il 24%.

L’accordo creerà una società con un valore di mercato pro-forma di 29 miliardi di dollari, che fornirà prodotti e servizi nel settore degli investimenti e dei servizi pensionistici. Secondo il co-fondatore di Apollo, Marc Rowanil, con questa mossa la società avrà “un allineamento totale” per ottimizzare la propria strategia “e allocare il capitale in modo efficiente. E ciò allineerà ulteriormente gli interessi con i nostri investitori in fondi, offrendoci un bilancio più ampio da investire insieme ai clienti nei nostri vari prodotti”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli correlati

I più visti