Insurance Trade

Aviva cede Aviva France per 3,2 miliardi di euro

La business unit è stata ceduta alla mutua francese Aema Groupe, recentemente creata dalla fusione di Aesio e Macif

Aviva cede Aviva France per 3,2 miliardi di euro hp_wide_img
Aviva cede le sue attività in Francia per 3,2 miliardi di euro. Si tratta della più importante cessione voluta dalla ceo Amanda Blanc nell’ambito della strategia intrapresa per razionalizzare le attività dell’assicuratore britannico. La vendita è un accordo chiave e rappresenta oltre la metà dei circa sei miliardi di euro di cessioni che Aviva sta perseguendo. 

Aviva France è stata ceduta alla mutua francese Aema Groupe, recentemente creata dalla fusione di Aesio e Macif. Secondo quanto comunica il gruppo Aviva, la cessione rafforzerà in modo significativo il capitale e la liquidità, con un aumento del Solvency II capital surplus di oltre 900 milioni di euro (800 milioni di sterline) e 22 punti percentuali di Solvency II cover ratio. Aviva prevede di utilizzare parte del capitale e della liquidità per ridurre il debito, investire per la crescita a lungo termine e sul ritorno del capitale in eccesso a favore degli azionisti. 

L’accordo è soggetto alle abituali condizioni, comprese le approvazioni normative, e si prevede potrà concludersi entro la fine del 2021. “La vendita di Aviva France – ha detto Amanda Blanc – è una pietra miliare molto significativa nella realizzazione della nostra strategia. È un ottimo risultato per azionisti, clienti, dipendenti e distributori: aumenterà la forza finanziaria di Aviva e ridurrà la volatilità”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli correlati

I più visti