Insurance Trade

Generali conferma la strategia al 2021

Nell’Investor Day di oggi, il gruppo ha confermato il pieno raggiungimento dei target finanziari per il prossimo anno

18/11/2020
Generali conferma la propria strategia e il suo impegno nel raggiungimento dei target finanziari al 2021. I vertici del gruppo hanno incontrato oggi la comunità finanziaria, in occasione dell’Investor Day che si è tenuto oggi online, per illustrare l’aggiornamento del piano strategico triennale Generali 2021. Nel confermare i target finanziari, il Leone di Trieste ha evidenziato la capacità di affrontare efficacemente la crisi globale del Covid-19 e la validità delle convinzioni alla base del piano.
Nel dettaglio, il gruppo si attende un aumento degli utili per azione attorno al range 6%-8%, e una crescita dei dividendi (4,5 miliardi di euro cumulativi per il periodo 2019-2021).  Se la riduzione del debito finanziario, pari a 1,9 miliardi di euro, è stata raggiunta con un anno di anticipo sul piano, il gruppo prevede di mettere a segno ulteriori 100 milioni di euro di risparmi per il 2021 (complessivamente 300 milioni).
Il gruppo sottolinea che sono state adottate proattivamente “iniziative determinanti per minimizzare l’impatto diretto sul business della pandemia, proteggere valore per gli azionisti e supportare clienti, agenti e le comunità, anche grazie all’impiego in 25 Paesi del fondo straordinario internazionale da 100 milioni di euro”.
Affinché la strategia al 2021 abbia successo, il gruppo ha ribadito le proprie priorità strategiche: mantenere un approccio disciplinato per la gestione della liquidità, del capitale e il suo reimpiego; conseguire significativi risultati nel Vita e nel Danni facendo leva su un’expertise tecnica best-in-class; sviluppare ulteriormente la strategia multi-boutique nell’asset management; aumentare la preferenza da parte dei clienti grazie a una crescente digitalizzazione dei canali distributivi; adottare un focus rigoroso sui costi
Secondo il group ceo Philippe Donnet (nella foto), la strategia di Generali “si conferma efficace e ancora più valida nell’attuale contesto di mercato. Il gruppo sta affrontando la più grave crisi globale del dopoguerra facendo leva sui propri punti di forza: l’esecuzione disciplinata della strategia, il focus sull’eccellenza tecnica, una forte rete distributiva e un modello di business diversificato”. Questi punti di forza, ha aggiunto Donnet, “insieme alla nostra solidità patrimoniale e alla eccellenza nell’innovazione, ci permettono di essere pienamente impegnati nel raggiungimento dei target finanziari della nostra strategia e di essere ben posizionati per cogliere future opportunità. A due anni dal lancio del piano stiamo mantenendo gli impegni con tutti gli stakeholder, grazie anche alla valorizzazione delle nostre persone, a un brand sempre più forte e al crescente impegno sulla sostenibilità”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli correlati

I più visti