Insurance Trade

Covid-19, Axa è pronta a indennizzare i clienti

Il group ceo Thomas Buberl ha affermato che il gruppo liquiderà i sinistri per business interruption dei ristoranti francesi

27/05/2020
Il gruppo Axa indennizzerà la maggior parte dei sinistri per business interruption che i ristoratori francesi presenteranno a seguito delle misure di lockdown adottate per l'emergenza coronavirus. “Vogliamo indennizzare una parte considerevole di questi contratti, e vogliamo farlo presto”, ha affermato ieri il group ceo Thomas Buberl (nella foto). “Questi contratti – ha aggiunto – rappresentano meno del 10% di tutti gli accordi che abbiamo stretto con proprietari di ristoranti: sono convinto che riusciremo a trovare una soluzione”.
La presa di posizione è arrivata a pochi giorni di distanza da una sentenza del tribunale di Parigi che ha imposto al gruppo assicurativo di indennizzare Stephane Manigold, proprietario di quattro ristoranti nella capitale francese, per le perdite di profitti dovute ai due mesi di lockdown. “È una vittoria collettiva”, ha affermato Manigold alla Reuters. “Questo significa che potranno tutte le società che presentano simili condizioni di polizza potranno rivolgersi alle proprie compagnie assicurative”, ha aggiunto Anais Sauvagnac, avvocato di Manigold, commentando una sentenza che sta avendo grande risonanza in tutto il mondo. Axa aveva inizialmente affermato che avrebbe fatto ricorso contro la decisione del tribunale di Parigi.
Buberl ha inoltre annunciato che il gruppo assicurativo stanzierà altri 500 milioni di euro in aiuti alle piccole e medie imprese, iniziativa che rientra nel piano di investimenti da 1,7 miliardi di euro in società francesi che è stato svelato lo scorso venerdì. “L'idea è chiaramente quella di rafforzare le imprese che sono state danneggiate dalla crisi", ha commentato Buberl.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli correlati

I più visti