Insurance Trade

Cineas, Massimo Michaud confermato alla presidenza

Guiderà il consorzio universitario fino al 2024

Cineas, Massimo Michaud confermato alla presidenza hp_wide_img
Massimo Michaud resta presidente di Cineas. Il cda e l’assemblea del consorzio universitario, riunitisi in via telematica lo scorso 22 aprile, hanno infatti confermato all’unanimità il mandato che era stato affidato per la prima volta al top manager nel 2018. Michaud resterà in carica fino al 2024.
“Il Cineas opera da sempre per la diffusione della cultura del rischio: nel contesto attuale, abbiamo potuto osservare un’aumentata sensibilità sui temi della gestione dei rischi e, contestualmente, un rapido adattamento dell’attività produttiva”, ha commentato in una nota Michaud. “Il nostro progetto continua a evolvere al servizio della società e delle imprese. Per i prossimi anni – ha proseguito – l’obiettivo è quello di mettere a disposizione le esperienze del mondo assicurativo per gestire i rischi post-pandemici e per promuovere la conoscenza dei rischi, con proposte rivolte ai vertici delle imprese e ai consigli di amministrazione”.
In concomitanza con la rielezione del presidente, sono stati nominati cinque vice presidenti. Carlo Ortolani è stato confermato vice presidente vicario del consorzio. A Giorgio Basile, presidente e azionista di riferimento di Isagro, è stata affidata la vice presidenza per il settore Imprese, mentre la vice presidenza per il settore Assicurazioni è andata a Dario Focarelli, direttore generale dell’Ania. Gustavo Galmozzi, consulente e clinical risk manager del Irccs – Istituto Nazionale dei Tumori, è stato nominato vice presidente per il settore Sanità, e infine a Marco Valle, presidente e amministratore delegato della Marco Valle srl e vice presidente di Aipai, è stata affidata la vicepresidenza per il settore Periti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

cineas,

Articoli correlati

I più visti