Insurance Trade

  Generali cede a Scor le attività di riassicurazione negli Stati Uniti
Finanza e Mercati

Generali cede a Scor le attività di riassicurazione negli Stati Uniti

04/06/2013-Il Leone di Trieste ha realizzato 920 milioni di dollari

Il gruppo Generali ha venduto oggi le attività riassicurative vita negli Stati Uniti per un controvalore lordo complessivo atteso di 920 milioni di dollari. La transazione avverrà attraverso il versamento in contanti da parte della compagnia francese di 780 milioni al closing...

Leggi l'intero articolo Condividi
  Cresce la redditività, ma cala la raccolta premi
Strategie

Cresce la redditività, ma cala la raccolta premi

23/05/2013-Al Forum delle Assicurazioni 2013 ampio confronto tra Ania, Consap e alcuni tra i principali protagonisti del settore assicurativo: tra Rc auto, ripresa del vita e ramo danni che non decolla

Calo della raccolta ma crescita della redditività. È questo in estrema sintesi il risultato del settore assicurativo nel 2012, anno che ha segnato...

Leggi l'intero articolo Condividi
  L'assicurazione tra incertezze e potenzialità
Marketing

L'assicurazione tra incertezze e potenzialità

03/05/2013-L'analisi di Prometeia sulle prospettive del settore assicurativo nel 2013 prevede risvolti non positivi legati al Pil in calo e all'incertezza politica. Potrebbe essere però un anno positivo per il Vita; in calo invece i Danni, compresa - anche se in modo lieve - la Rc auto

Mentre la ripresa economica prosegue nei paesi emergenti,...

Leggi l'intero articolo Condividi
  Scor paga 630 milioni di euro la riassicurazione vita di Bbva Seguros
Partnership e Acquisizioni

Scor paga 630 milioni di euro la riassicurazione vita di Bbva Seguros

04/03/2013-L'operazione genererà un miliardo di premi lordi

Scor Global Life, una delle principali compagnie di riassicurazione con base a Parigi, ha stipulato un accordo con la spagnola Bbva Seguros per acquisire il suo portafoglio di riassicurazione vita sottoscritto fino al 31 dicembre 2012. L'operazione peserà per 630 milioni di euro, ma in...

Leggi l'intero articolo Condividi
  Nuova produzione vita, ancora un calo del 8,8% su base annua
Dati

Nuova produzione vita, ancora un calo del 8,8% su base annua

26/02/2013-Per la prima volta la previdenza individuale raggiunge il miliardo di euro

La nuova produzione vita complessiva Italiana per il 2012 si attesta a 54,7 miliardi di euro, l'8,8% in meno rispetto al 2011. I nuovi premi vita emessi dalle compagnie italiane ed extra europee hanno raggiunti i 47,7 miliardi, in calo del 10% rispetto all'anno...

Leggi l'intero articolo Condividi
  Polizze dormienti, l'Ivass raccomanda tempestività alle compagnie
Ivass

Polizze dormienti, l'Ivass raccomanda tempestività alle compagnie

19/02/2013-Da oggi sui siti di Mise e Consap pubblicate le modalità di rimborso

Il ministero dello Sviluppo economico, in collaborazione con la Consap hanno pubblicato sui propri siti internet le modalità e i termini per la presentazione delle domande di rimborso della cosiddette polizze dormienti. Le richieste possono essere presentate dai...

Leggi l'intero articolo Condividi
  Svizzera, aumenta il giro d'affari del settore assicurativo
Dati

Svizzera, aumenta il giro d'affari del settore assicurativo

12/02/2013-Su dell'1,5% il ramo danni, e dell'1,8% il vita

Il settore assicurativo elvetico ha aumentato il proprio giro d'affari. Il 2012 ha fatto registrare volumi di premi in rialzo dell'1,5% nell'assicurazione danni, e dell'1,8% per il ramo vita. Quest'ultimo settore ha visto proseguire la propria progressione con il volume dei premi in salita...

Leggi l'intero articolo Condividi
  April, 2012 in crescita
Risultati

April, 2012 in crescita

30/01/2013-Il gruppo francese ha pubblicato i dati del proprio fatturato consolidato, in aumento del 2,1% rispetto al 2011

Fatturato consolidato in crescita per April, nel corso del 2012. Nella giornata di ieri, il gruppo francese ha reso noti i risultati ottenuti durante lo scorso anno. Il fatturato consolidato al 31 dicembre 2012 è di...

Leggi l'intero articolo Condividi
  Segno più per la nuova produzione vita
Ania

Segno più per la nuova produzione vita

30/01/2013-Il differenziale rispetto all'inizio del 2012 resta ampiamente negativo a 44 miliardi di euro

Secondo mese consecutivo con il segno più per la nuova produzione vita. Il confronto anno su anno mostra la luce in fondo al tunnel, anche se il differenziale rispetto all'inizio del 2012 resta ampiamente negativo a 44 miliardi di euro in calo...

Leggi l'intero articolo Condividi