Insurance Trade

argomenti » coface

  Cina, Coface prevede una ripartenza lenta
Notizie

Cina, Coface prevede una ripartenza lenta

19/01/2023-Con il rallentamento della crescita globale, si prevede un rallentamento della domanda estera: a novembre, le esportazioni di beni hanno subito una flessione all’8,7% su base annua

Coface prevede una graduale normalizzazione dell’attività economica cinese a marzo, con una ripresa stabile a partire dal secondo trimestre 2023. In un nuovo...

Leggi l'intero articolo Condividi
  Coface vede arrivare la recessione globale
Ricerche

Coface vede arrivare la recessione globale

20/10/2022-L’Europa è la regione con le prospettive più cupe, secondo l’ultima edizione del barometro pubblicato dalla compagnia assicurativa

Nell’edizione del barometro di Coface sul terzo trimestre 2022, la maggior parte dei rischi menzionati in quelli precedenti si sono concretizzati: dalla crisi energetica alla forte inflazione, fino alla...

Leggi l'intero articolo Condividi
  Coface, l’economia mondiale di fronte a un bivio
Ricerche

Coface, l’economia mondiale di fronte a un bivio

30/06/2022-Nel Barometro del secondo trimestre 2022 l’assicuratore dei crediti vede un aumento dei rischi: “nessuno scenario può essere definitivamente escluso”

Con un contesto economico e finanziario in rapido deterioramento, Coface ha rivisto al ribasso la valutazione di 19 paesi, di cui 16 in Europa (ad eccezione dell’Italia, già valutata ad...

Leggi l'intero articolo Condividi
  Coface, l’impatto della guerra in Ucraina
Ricerche

Coface, l’impatto della guerra in Ucraina

10/05/2022-La compagnia alza di quasi un punto percentuale la stima del costo complessivo che il conflitto potrà avere sull'economia globale

Nessuna area geografica sarà risparmiata dagli effetti economici della guerra in Ucraina. Secondo una stima di Coface, il conflitto scatenato dall’invasione russa si farà sentire a vario titolo in Europa,...

Leggi l'intero articolo Condividi
  L’altro risvolto della guerra in Ucraina: il rischio stagflazione
Ricerche

L’altro risvolto della guerra in Ucraina: il rischio stagflazione

08/03/2022-L’ultima analisi di Coface spiega come il conflitto innescato dalla Russia abbia aumentato l’incertezza sulla ripresa e cambiato anche il panorama dei rischi

La guerra tra Russia e Ucraina ha esacerbato il trend di incremento dei prezzi delle materie prime già in atto, facendo aumentare la minaccia di inflazione elevata e duratura,...

Leggi l'intero articolo Condividi
  Coface lancia Globaliner
Prodotti

Coface lancia Globaliner

18/01/2022-Al via una nuova offerta di servizi pensata per rispondere alle esigenze delle aziende multinazionali

Coface ha lanciato la nuova offerta GlobaLiner progettata esclusivamente per i clienti internazionali. Un’area, quella dell’assicurazione dei crediti per le multinazionali, per la quale nel 2012 l’assicuratore ha creato un team e una...

Leggi l'intero articolo Condividi
  Coface, il mondo si muove a due velocità
Ricerche

Coface, il mondo si muove a due velocità

20/07/2021-L’ultimo barometro trimestrale evidenzia da un lato una crescita degli scambi internazionali e del Pil, ma anche l’aumento dei rischi politici, soprattutto nei paesi emergenti

In un contesto globale in cui le previsioni di crescita del Pil per il 2021 sono state riviste al rialzo (+5,6%), riprende il commercio mondiale: dopo un calo del...

Leggi l'intero articolo Condividi
  Quale peso per le energie rinnovabili?
Notizie

Quale peso per le energie rinnovabili?

15/09/2020-Secondo uno studio di Coface, la crisi da Covid-19 ha avuto un impatto negativo sul settore nel breve periodo con evidenti difficoltà nel medio-lungo periodo, con un evidente rallentamento dopo vent’anni di crescita in tutto il mondo

Sulla spinta di una diversa sensibilità aziendale e della ricerca di una maggiore indipendenza dai paesi...

Leggi l'intero articolo Condividi
  Trasporti, per Coface solo nel 2022 a livelli pre coronavirus
Ricerche

Trasporti, per Coface solo nel 2022 a livelli pre coronavirus

21/07/2020-La perdita di fatturato potrà inoltre aumentare in caso di un seconda ondata di pandemia

Il settore dei trasporti a livello mondiale tornerà soltanto nel 2022 ai livelli registrati prima della pandemia di Covid-19. La previsione arriva da una nuova ricerca di Coface, in cui emerge il fortissimo impatto che l'emergenza coronavirus ha...

Leggi l'intero articolo Condividi