Insurance Trade

  Aim Általànos Biztosìtò Zrt sospende l’attività in Italia

Aim Általànos Biztosìtò Zrt sospende l’attività in Italia

03/10/2012-L’Isvap precisa che la decisione non invalida i contratti emessi entro il 25 settembre

L'Autorità di vigilanza ungherese (Hfsa) ha notificato all'Isvap la decisione della compagnia assicurativa, AIM Általànos Biztosìtò Zrt, con sede a Budapest di sospendere per un tempo indeterminato, l'attività di assunzione di nuovi contratti sul...

Leggi l'intero articolo Condividi
  Raccolta premi in calo dell'8,9% rispetto allo stesso semestre del 2011 a 53,5 miliardi di euro
Dati

Raccolta premi in calo dell'8,9% rispetto allo stesso semestre del 2011 a 53,5 miliardi di euro

01/10/2012-L'Isvap pubblica la relazione sui primi sei mesi dell'anno in corso. Pesante il Vita, flessione sotto il 2% per il Danni

La raccolta premi realizzata complessivamente nei rami vita e danni dalle imprese nazionali e dalle Rappresentanze in Italia di imprese extra S.E.E. nel primo semestre 2012 ammonta a 53,50 miliardi di euro, con un...

Leggi l'intero articolo Condividi
  Isvap, due nuove segnalazioni di polizze Rc auto false

Isvap, due nuove segnalazioni di polizze Rc auto false

27/09/2012-Meie Rischi Diversi e Arcu Assicurazioni non sono abilitate ad esercitare in Italia

Ancora due casi di contraffazione di polizze Rc auto denunciate dall'Autorità di vigilanza. Si tratta della commercializzazione di contratti intestati a società non abilitate all'esercizio dell'attività assicurativa sul territorio italiano: Meie Rischi...

Leggi l'intero articolo Condividi
  Isvap segnala un altro caso di contraffazione

Isvap segnala un altro caso di contraffazione

21/09/2012-Riguarda una società bulgara denominata “Bul Ins Ad” o “Bul Ins Ltd” o “Bul Ins”

Ancora un episodio, segnalato dall'Istituto di vigilanza, di falsificazione di polizze Rc auto da parte di compagnie non autorizzate. Si tratta nello specifico di contratti intestati a Bul Ins Ad" o "Bul Ins Ltd" o "Bul Ins" società bulgara con sede a...

Leggi l'intero articolo Condividi
  Dall’Isvap la mappa dei sinistri legati a fenomeni criminosi

Dall’Isvap la mappa dei sinistri legati a fenomeni criminosi

20/09/2012-L’indagine mostra anche per il 2011 un impatto più rilevante nelle regioni del centro-sud e nelle isole

Il Meridione e le isole si confermano anche per il 2011 le aree dove i casi di sinistri riconducibili a eventi criminosi a danno delle imprese di assicurazione sono più frequenti. L'Isvap ha reso noti i dati trasmessi dalle imprese...

Leggi l'intero articolo Condividi
  Geografia della raccolta premi 2011

Geografia della raccolta premi 2011

20/09/2012-Una rilevazione Isvap fotografa la distribuzione dei premi assicurativi in Italia

Il nord e Milano si distinguono per il volume di premi assicurativi raccolti nel 2011. È quanto emerge dalla consueta rilevazione statistica dell'Isvap sulla distribuzione a livello regionale e provinciale. Posto il crollo complessivo del portafoglio...

Leggi l'intero articolo Condividi
  De Vert Insurance Company Limited non può assumere affari in Italia

De Vert Insurance Company Limited non può assumere affari in Italia

17/09/2012-La compagnia di Gibilterra era attiva nei rami Credito, Cauzioni e Perdite

De Vert Insurance Company Limited è l'ultima compagnia assicurativa straniera a cui l'Isvap vieta l'assunzione di nuovi affari sul territorio italiano. La compagnia ha sede legale a Gibilterra, e la decisione di Isvap fa seguito a quella che l'organo di vigilanza...

Leggi l'intero articolo Condividi
  Nuovi obblighi informativi in tema di antifrode

Nuovi obblighi informativi in tema di antifrode

17/09/2012-Le nuove normative Isvap dal primo novembre

L'Isvap ha diramato la lettera di regolamentazione sugli obblighi informativi derivanti dall'applicazione dell'art. 148, comma 2-bis del Codice delle assicurazioni, dopo le novità in ambito di antifrode e banche dati contenute nella legge sulle liberalizzazioni. La norma prevede la possibilità...

Leggi l'intero articolo Condividi
  Accordo Sna-Aiba, ecco come cambia la distribuzione assicurativa
Associazioni

Accordo Sna-Aiba, ecco come cambia la distribuzione assicurativa

13/09/2012-Agenti e broker firmano un inedito protocollo d'intesa

Sna e Aiba hanno firmato un protocollo che andrà a regolare i rapporti di collaborazione tra agenti e broker, appartenenti alle due associazioni. Un accordo estremamente importante perché tra le due categorie i rapporti professionali sono spesso tesi, tanto che qualche volta si sono...

Leggi l'intero articolo Condividi