Insurance Trade

argomenti » danno-alla-persona

  Cosa cambia tra Inail, Inps e responsabile civile
Normativa

Cosa cambia tra Inail, Inps e responsabile civile

05/02/2019-Seconda parte - Le modifiche apportate nella recente legge Finanziaria all’articolo 142 del Codice delle Assicurazioni in tema di rivalsa rendono incerta l’attribuzione tra danno alla persona e danno patrimoniale. Da alcuni calcoli risulta nel complesso peggiorata la posizione della vittima

Appare certo che non possa essere in ogni caso...

Leggi l'intero articolo Condividi
  Cosa cambia tra Inail, Inps e responsabile civile
Normativa

Cosa cambia tra Inail, Inps e responsabile civile

05/02/2019-Prima parte - La legge Finanziaria modifica all’improvviso e sensibilmente le regole sulla rivalsa che parevano assodate dal 2000. Si indebolisce il ruolo della vittima, ed emerge un rischio di incostituzionalità

La recentissima legge Finanziaria (legge 30/12/2018, n. 145 con decorrenza dal 01/01/2019) all’articolo 1, comma 1126,...

Leggi l'intero articolo Condividi
  Le nuove tabelle romane del danno biologico: una sfida per il primato?
Normativa

Le nuove tabelle romane del danno biologico: una sfida per il primato?

30/01/2019-A fine 2018, il Tribunale di Roma ha pubblicato l’aggiornamento dei suoi schemi per il risarcimento del danno alla persona e una relazione in cui sembra volersi porre in competizione con i riferimenti milanesi, considerati a vocazione nazionale. Gli avvocati Maurizio Hazan e Luca Perini, in questo speciale numero monografico di...

Leggi l'intero articolo Condividi
  Insurance Daily in edizione speciale
Ivass

Insurance Daily in edizione speciale

30/01/2019-Il 30 gennaio è uscito un numero monografico sul danno alla persona scritto interamente dagli avvocati Maurizio Hazan e Luca Perini. Nove pagine di approfondimento normativo, con un focus sulle tabelle licenziate alla fine dello scorso anno dall'Osservatorio del Tribunale di Roma

Il 30 gennaio, Insurance Daily è uscito in edizione...

Leggi l'intero articolo Condividi
  Cassazione, il danno è uguale per italiani e stranieri

Cassazione, il danno è uguale per italiani e stranieri

16/02/2018-Secondo la sentenza 3767, il risarcimento non può variare in funzione del luogo di residenza del danneggiato e del costo della vita in un determinato periodo

Una sentenza della Cassazione su un caso del 2008 torna sul tema dei risarcimenti a danneggiati stranieri, vittime di sinistri stradali avvenuti in Italia. La Cassazione, con la...

Leggi l'intero articolo Condividi
  Sogno per la pausa di mezza estate
Normativa

Sogno per la pausa di mezza estate

04/09/2017-Se si considera l’anno giuridico il periodo da settembre a luglio, è lecito auspicare che le vacanze portino consiglio e si possa ripartire sui temi più dibattuti senza conflitti e disfattismi

Come ogni anno, alla fine di una lunga stagione giurisprudenziale, ci viene naturale fare il classico bilancio di fine esercizio.Ci piace da...

Leggi l'intero articolo Condividi
  Venezia propone la sua tabella risarcimenti
Normativa

Venezia propone la sua tabella risarcimenti

17/08/2016-In un momento in cui l’attribuzione di riferimento unico nazionale alla tabella risarcimenti del tribunale di Milano sembrava cosa acquisita, ecco che viene proposto un nuovo prospetto per la quotazione del danno alla persona

Il tribunale di Venezia ha divulgato un documento con il quale, all’apparenza, si dà atto di aggiornare una...

Leggi l'intero articolo Condividi
  In Iran arriva una parità solo apparente
Notizie

In Iran arriva una parità solo apparente

16/03/2016-Una legge appena approvata garantisce eguali risarcimenti a uomini e donne in caso di incidenti stradali: ma non centra l'uguaglianza dei sessi

Per le assicurazioni iraniane la vita di una donna vale quanto quella di un uomo. Non dovrebbe essere una notizia ma lo è. Nella Repubblica islamica dell’Iran, in caso di incidente stradale,...

Leggi l'intero articolo Condividi
  Il risarcimento al tempo della crisi
L'Rc Auto tra tecnologia e riforme - 12 novembre 2015 🎬

Il risarcimento al tempo della crisi

23/12/2015-La difficoltà per la giurisprudenza di dettare un orientamento condiviso condiziona il lavoro delle imprese ed esaspera i consumatori. In epoca di sostenibilità e riorganizzazione dello Stato, il legislatore non è ancora riuscito a riformare la liquidazione del danno non patrimoniale. Il video della tavola rotonda al convegno...

Guarda il video Condividi