Insurance Trade

argomenti » infortuni

  Il comparto Salute archivia un 2019 in crescita
Dati

Il comparto Salute archivia un 2019 in crescita

14/01/2021-Secondo il bollettino statistico dell'Ivass, lo scorso anno i premi contabilizzati hanno superato i 6,2 miliardi di euro e rappresentano il 18,4% della produzione dei rami danni

Nel 2019 i premi contabilizzati complessivamente nel comparto Salute si sono attestati a 6.299 milioni di euro, pari al 18,4% della produzione dei rami danni,...

Leggi l'intero articolo Condividi
  Un comparto in salute (e in crescita)
Dati

Un comparto in salute (e in crescita)

21/01/2020-L’Ivass ha pubblicato il primo bollettino statistico dei rami infortuni e malattia: dal 2013 al 2018 la raccolta è stata di 5,8 miliardi di euro, il 18% del totale rami danni

L’Ivass ha pubblicato oggi il primo bollettino statistico con cui fornisce informazioni sull’attività assicurativa nei rami infortuni e malattia, separatamente...

Leggi l'intero articolo Condividi
  Proteggere gli infortuni Over 65
Prodotti

Proteggere gli infortuni Over 65

22/10/2019-Crédit Agricole Assicurazioni presenta una nuova linea di servizi di assistenza dedicata agli anziani in caso di perdita temporanea di autonomia

Di fronte ad un’aspettativa di vita che aumenta, con anziani più autonomi e sempre meno giovani che possano prendersene cura, le soluzioni assicurative devono riuscire ad integrare il welfare...

Leggi l'intero articolo Condividi
  Come vanno i danni non auto
Dati

Come vanno i danni non auto

05/04/2018-L’Ivass ha pubblicato i dati dei rami malattia, infortuni, incendio e Rc generale relativi al periodo 2011-2016

Più sinistri nei rami malattia e incendio; stabili i rami infortuni e Rc generale. Sono le tendenze relative al quinquennio 2011-2016 rilevate dall’Ivass, che ha fornito i dati aggiornati su questi segmenti nel suo ultimo...

Leggi l'intero articolo Condividi
  In crescita rami infortuni e malattie
Ania

In crescita rami infortuni e malattie

10/01/2018-L’associazione diffonde i dati sul primo semestre del 2017: aumento del 3,1% e del 6,1% su base annua

Si chiude con il segno più il primo semestre del 2017 dei rami infortuni e malattia. Il primo, secondo i dati dall’Ania, ha registrato premi contabilizzati per 1,7 miliardi di euro, in crescita del 3,1% rispetto allo stesso periodo del...

Leggi l'intero articolo Condividi
  Rami danni ancora in calo
Dati

Rami danni ancora in calo

18/09/2014-Nei primi sei mesi del 2014, premi a 16,5 miliardi di euro, in diminuzione del 3,4%

Il fatturato del settore danni continua a calare. Dalle rilevazioni trimestrali di Ania, la raccolta del ramo danni registra costantemente un segno meno. Responsabilità soprattutto del calo dei premi Rc auto, ma non solo. Il comparto continua a essere il...

Leggi l'intero articolo Condividi
  Sara Assicurazioni, al via la nuova campagna pubblicitaria di RuotaLibera
Strategie

Sara Assicurazioni, al via la nuova campagna pubblicitaria di RuotaLibera

27/05/2014-Ai nuovi clienti un mese di Rca gratis per chi inserisce la garanzia Incendio/Furto o Infortuni conducente, 2 mesi gratis per chi le aggiunge entrambe

Partita ieri, e on air per otto settimane la nuova campagna pubblicitaria di Sara Assicurazioni ha come principale obiettivo quello di comunicare l'offerta commerciale RuotaLibera, la...

Leggi l'intero articolo Condividi
  Incidenti con danni permanenti in calo, secondo l'Inail
Ricerche

Incidenti con danni permanenti in calo, secondo l'Inail

18/12/2013-Sul dato, riferito al 2011, incide la diminuzione del 13% dei casi coperti da Rc auto

Tra il 2010 e il 2011 in Italia gli infortuni che hanno provocato invalidità permanente o morte sono diminuiti di circa il 10%, grazie soprattutto alla riduzione del 13% degli infortuni da Rc auto, confermata anche dall'indice di frequenza degli...

Leggi l'intero articolo Condividi
  Subito Protetto... contro gli infortuni!
Prodotti

Subito Protetto... contro gli infortuni!

18/06/2012-Europ Assistance lancia una nuova polizza con indennizzo fisso prestabilito

Copre sia i piccoli imprevisti (conseguenze da colpo di sole) che i grandi infortuni (ad esempio legati alla pratica di sport non professionali, anche quelli ritenuti pericolosi) attraverso una formula semplice e trasparente, con un indennizzo immediato e...

Leggi l'intero articolo Condividi