Insurance Trade

Furti d’auto, i consigli di Lojack

Nel 2018, secondo il ministero dell’Interno, il numero dei veicoli sottratti è aumentato del 5,2% su base annua

24/07/2019
Tornano a crescere, dopo cinque anni di discesa, i furti d’auto. Nel 2018, secondo i primi dati del ministero dell’Interno, sono stati sottratti oltre 105mila veicoli, segnando un rialzo del 5,2% rispetto ai meno di 100mila furti dell’anno precedente. La percentuale di auto ritrovate si ferma al 40%, in vertiginoso calo rispetto al 53% del 2007.
LoJack a tal proposito, per contribuire a invertire la tendenza, ha stilato un piccolo vademecum per limitare al massimo il rischio di furto. Si va da semplici indicazioni di buon senso, come non lasciare l’auto aperta e accesa o chiudere sempre i finestrini, a consigli sulla scelta e sulle modalità di parcheggio. All’interno del vademecum, anche indicazioni su come evitare le truffe e proteggere la vettura con adeguati sistemi di antifurto.
“Per evitare di restare vittima di un crimine, ancor più sgradevole nel periodo estivo e delle vacanze, è necessario prestare massima attenzione mentre si è alla guida, quando si lascia anche per pochi minuti la propria vettura e soprattutto difendersi in maniera adeguata, garantendo un intervento rapido ed efficace dopo l’eventuale sottrazione”, ha commentato Maurizio Iperti, amministratore delegato di Lojack.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli correlati

I più visti