Insurance Trade

Compagnie tradizionali, cresce la soddisfazione dei clienti

Servizi mirati, app web e mobile alla base del miglioramento

09/06/2017
Cresce la soddisfazione dei clienti che si rivolgono a compagnie tradizionali per la stipula della polizza Rc auto. A riferirlo è il Monitor Rca pubblicato da Cerved, sulla base di un’analisi condotta su oltre 4.500 interviste. Secondo i dati del rapporto, dal 2010 al 2016 il livello di soddisfazione dei clienti delle compagnie tradizionali è aumentato del 4%, attestandosi sui volumi delle società che operano sul web.

Alla base del miglioramento, si legge nell’indagine, ci sarebbe l’introduzione di app web e mobile per la gestione delle polizze e servizi mirati che, uniti alla sicurezza data dal confronto con un agente, migliorano l’esperienza degli assicurati. L’agenzia, a tal proposito, si conferma il principale canale di stipula.

Maggiori perplessità destano il prezzo della polizza, la scarsa trasparenza delle condizioni contrattuali e la poca propensione a offrire soluzioni personalizzate. Il tasso di abbandono è più alto nelle fasce più giovani, mentre si riduce progressivamente con l’avanzare dell’età.

Luci e ombre, infine, sul fronte della black box. Per quanto infatti l’Italia si confermi il Paese di maggior diffusione del dispositivo, solo il 29% della clientela si ritiene soddisfatto della soluzione: l’interesse è dato soprattutto dalla possibilità di localizzare l’auto dopo un furto, oltre che dai servizi di chiamata d’emergenza, controllo dei chilometri percorsi e registrazione dei dati in caso di incidente.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

👥

Articoli correlati

I più visti