Insurance Trade

Il lavoro migliore al mondo è l'attuario, quello peggiore è il giornalista

Una ricerca riportata dal Wall street journal stila la classifica delle professioni di successo e di insuccesso

24/04/2013
Esiste una massima molto famosa dedicata (non senza un velo di cattiveria) a chi lavora nel mondo dell'informazione: fare il giornalista? È sempre meglio che lavorare". Di sicuro ambire a fare il giornalista porta ad avere un'elevata probabilità di restare disoccupati. Al contrario, esiste una professione in cui la possibilità di avere lavoro è molto elevata: quella dell'attuario. È quanto è emerso da una ricerca condotta dal portale americano Careercast.com e pubblicata con un ampio rilievo sulle autorevoli pagine del Wall Street Journal. Secondo l'indagine, per chi è in cerca di occupazione, il giornalista è la peggior professione al mondo, assieme a quella del militare e del boscaiolo. Per avere la certezza di trovare lavoro una volta usciti dall'università, è necessario orientarsi su occupazioni dalla spiccata vocazione scientifica. E, in cima alla classifica delle professioni vincenti, c'è, appunto, quella dell'attuario, seguita a ruota da quelle dell'ingegnere biomedico e di software.

La ricerca è stata effettuata incrociando i dati statistici del Ministero del Lavoro statunitense, e di altre agenzie governative, attraverso la considerazione cinque fattori prevalenti: sforzo fisico, ambiente di lavoro, reddito, stress e prospettive di assunzione. Successivamente è stata stilata una lista di 200 impieghi, dal migliore al peggiore.

Passati dalla già pessima 196esima posizione a essere definitivamente ultimi in classifica, per i giornalisti pesano (in modo particolare per quelli della carta stampata) il peggioramento delle condizioni, con "prospettive lavorative diminuite, lo stipendio medio che continua a scendere mentre crescono le ore di impiego, rendendo nell'insieme il lavoro più stressante", come ha spiegato Tony Lee, editore del sito Careercast.com. Sul fronte opposto, ci sono invece i professionisti che si occupano delle esigenze finanziarie e di salute di una popolazione che invecchia sempre più velocemente, con nelle prime dieci posizioni audiologi, oculisti, igienisti dentali, consulenti finanziari e fisioterapisti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

lavoro, attuari,
👥

Articoli correlati

I più visti