Insurance Trade

Accordo Intesa Sanpaolo, Setefi e Vodafone per il pos mobile

La soluzione proposta servirà ad agevolare l'accettazione dei pagamenti senza contante

27/11/2013
Intesa Sanpaolo, Setefi e Vodafone hanno sviluppato una soluzione completa per agevolare l'accettazione dei pagamenti senza contante. Si tratta di un esempio di collaborazione (unica in Europa) che coinvolge alcuni dei maggiori player nel settore bancario, dei pagamenti elettronici e delle telecomunicazioni. I kit sono composti da uno smartphone o da un tablet Vodafone di ultima generazione con connessione internet veloce e sicura e il pos (point of sale) mobile Move and Pay Business di Setefi.

In Italia i pagamenti senza contante sono in crescita, ma la penetrazione dei pos del 26% è ancora lontana dalla media dei principali paesi europei del 50%. Un forte impulso arriverà a gennaio dal decreto Sviluppo bis, quando non solo chi vende beni e servizi, ma anche chi eroga prestazioni professionali, dovrà consentire al cliente di regolare il pagamento con moneta elettronica. Il mercato potenziale è rappresentato da oltre un milione di partite iva" che ancora non hanno un pos, per un volume potenziale di transato quantificabile in circa 90 miliardi di euro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli correlati

I più visti