Insurance Trade

Rc auto, nel 2021 cala ancora il premio medio

Lo rende noto l’Ania, nel suo focus sui prezzi della copertura obbligatoria nel 2021

Rc auto, nel 2021 cala ancora il premio medio hp_wide_img
Il premio medio delle polizze rinnovate prima delle tasse è risultato ancora in diminuzione, tra dicembre 2020 e dicembre 2021, da 350 a 338 euro (-3,3%), con un tasso di riduzione inferiore rispetto a quanto si registrava a marzo e giugno del 2021, ma lievemente superiore a quello registrato a settembre. Lo rende noto l’Ania, nel suo focus sui prezzi della copertura Rc auto nel 2021

L’indagine ha riguardato oltre al totale dei premi per Rc auto, anche quelli relativi ad autovetture, motocicli e ciclomotori. La statistica è relativa alla sola garanzia obbligatoria e sono escluse le polizze flotta e le polizze temporanee. I premi non includono le imposte e il contributo al Servizio sanitario nazionale.  

A dicembre 2021, sono stati rilevati quasi 2,5 milioni di contratti per un incasso premi pari a circa 843 milioni di euro: il 76,8% dei contratti ha riguardato il settore delle autovetture, il 3,7% quello dei motocicli e l’1% quello dei ciclomotori. 

“Se si confrontano i risultati del mese di dicembre 2012 con quelli di dicembre 2021 – scrive Ania –, il premio medio è sceso in nove anni di 158 euro in valore assoluto (da 496 euro a 338 euro) e del 32% in termini percentuali”. All’indagine, si ricorda infine, ha partecipato “una considerevole quota di mercato di imprese operanti in tale ramo”, intorno all’85% in termini di raccolta premi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

rc auto, ania,
👥

Articoli correlati

I più visti