Insurance Trade

IoT, come cambia il trasferimento del rischio

Il nuovo paper, pubblicato dall'IoT Insurance Observatory in collaborazione con The Geneva Association, è una ricerca dedicata all'evoluzione dell'uso dell'internet of things nei processi degli assicuratori

IoT, come cambia il trasferimento del rischio hp_wide_img
From Risk Transfer to Risk Prevention, il nuovo paper pubblicato da Matteo Carbone, fondatore e direttore dell'IoT Insurance Observatory, in collaborazione con Isabelle Flückiger, director new technologies and data, di The Geneva Association, è una ricerca dedicata alla trasformazione del trasferimento del rischio assicurativo tradizionale in servizi di mitigazione e prevenzione del rischio guidati dalla tecnologia. In particolare, si affronta l'evoluzione che ha come abilitatore l'internet of things (IoT). 

Il paper analizza lo stato dell'arte dal punto di vista tecnologico e innovativo grazie anche all’intervento di alcuni dei principali player del mondo assicurativo. "L'adozione dell’IoT da parte di tutti i settori - si legge nel report - è in costante crescita e, secondo un recente rapporto di Kaspersky, il 61% delle aziende utilizza già applicazioni IoT. Il mercato dell'IoT sta maturando sia nelle aziende che in quelle dei consumatori".

Sebbene l'IoT non sia stato ancora adottato dalla grande maggioranza degli assicuratori e i livelli di maturità siano ancora in media bassi, dicono gli analisti, tutti gli assicuratori intervistati stanno investendo su questi ambiti. "Ciò significa - continuano - che la maggior parte degli assicuratori è ancora in una fase iniziale di identificazione e sviluppo di una visione per l'utilizzo dei dati IoT". 
In ciascuna linea di business assicurativo e in ciascun Paese è possibile trovare storie di successo, pionieri che sono riusciti a utilizzare i dati IoT nel proprio modello di business. Ciò che hanno in comune, rivela il paper, sono gli approcci completi: "i dati IoT - spiega la ricerca - sono utilizzati non solo per introdurre servizi di prevenzione e mitigazione dei rischi, ma in molteplici processi aziendali".

In sintesi, il mercato digitale e l’adozione dell’IoT nel settore assicurativo  è un'evoluzione "necessariamente e doverosamente" percorribile, per creare un vero e proprio ecosistema insurtech, programmato per accelerare la riduzione del gap tecnologico con altre filiere.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli correlati

I più visti