Insurance Trade

Agcs, i rischi per il mercato D&O

La pandemia di coronavirus, stando all'ultimo rapporto della compagnia, incrementa le minacce per amministratori e dirigenti

15/12/2020
Gli effetti della pandemia di coronavirus si faranno sentire anche su amministratori e dirigenti d'azienda. Il Covid-19, stando al rapporto Directors and Officers Insurance Insights 2021 di Allianz Global Corporate & Specialty (Agcs), avrebbe infatti creato un ambiente volatile e incerto attorno alle imprese, inasprendo le condizioni di un mercato assicurativo già particolarmente teso.
Tra le principali preoccupazioni dei manager ci sono soprattutto i warning sulle insolenze generati dall'emergenza sanitaria. I maggiori effetti si faranno sentire in Stati Uniti, Brasile e Cina, ma anche in paesi europei come Regno Unito, Italia, Belgio e Francia. Cresce poi anche la minaccia informatica, con il passaggio al lavoro da remoto dettato dal coronavirus che avrebbe ulteriormente acuito le vulnerabilità della sicurezza e creato il terreno ideale per attacchi ransomware e intrusioni per la sottrazione di dati. In aumento anche il rischio di class action per eventi strettamente legati al Covid-19, come per esempio cause contro compagnie di navi di crociera ed esposti relativi all'impatto della pandemia sui risultati finanziari. 
Lo scenario non è tuttavia dominato solamente dai rischi legati al Covid-19. Il rapporto sottolinea infatti la minaccia posta anche da temi soft del management, come diversità e cambiamento climatico. Nello specifico, le aziende di tutto il mondo vedono una crescente attenzione sulla sostenibilità delle loro azioni. Negli ultimi trent'anni, mette in evidenza la ricerca, sono state per esempio intentate cause contro tutte le principali industrie che producono emissioni di carbonio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

d&o, agcs,
👥

Articoli correlati

I più visti