Insurance Trade

Intesa-Ubi, ok della Consob all'ops

Disco verde dell'autorità all'offerta pubblica di scambio: l'operazione avverrà fra il 6 e il 28 luglio

26/06/2020
Dopo il disco verde della Bce e dell'Ivass, arriva anche l'ok della Consob all'offerta pubblica di scambio annunciata lo scorso febbraio da Intesa Sanpaolo sul capitale di Ubi Banca. Il via libera dell'autorità guidata da Paolo Savona, come illustra un comunicato stampa diffuso da Ca' de Sass, è arrivato ieri. La nota dell'istituto di credito specifica inoltre che l'offerta partirà prima della pausa estiva, con un periodo di adesione compreso fra il 6 e il 28 luglio, per il corrispettivo già annunciato di 1,7 azioni di Intesa Sanpaolo per ogni titolo di Ubi Banca portato in adesione.
Per completare l'iter dell'ops manca adesso soltanto l'ok dell'Agcm, che negli ultimi giorni ha chiesto ulteriori dettagli e chiarimenti sui contenuti dell'offerta. Lo scorso 15 giugno, proprio “a seguito della comunicazione delle risultanze istruttorie” dell'Antitrust, Intesa Sanpaolo aveva annunciato in una nota di aver “ulteriormente e coerentemente specificato” l'accordo per la cessione a Bper Banca di un ramo d'azienda del gruppo che nascerà in caso di successo dell'ops: stando ai termini dell'intesa, l'istituto modenese rileverà 532 filiali della banca lombarda. Secondo i principali organi di stampa, il verdetto dell'Agcm dovrebbe arrivare nella seconda metà di luglio, dunque prima della scadenza del periodo di adesione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli correlati

I più visti