Insurance Trade

Dual cresce nell'anno dell'acquisizione

Raccolta, ricavi e utili in aumento nell'anno fiscale 2018. Le sinergie con l'acquisita Synkronos si verificheranno il 30 settembre di quest'anno

07/02/2019
Dual Italia ha chiuso l'anno fiscale 2018 (30 settembre 2018) con una crescita della raccolta a 47 milioni di euro, +14% rispetto all'anno precedente. Bene anche l'utile ante imposte, che si attesta a 1,24 milioni di euro. La nota dell'agenzia di sottoscrizione evidenzia anche che i ricavi sono aumentati del 10% e le commissioni per intermediazione del 17%. 

Il 2018 è stato un anno importante per Dual, come ha sottolineato l'ad, Maurizio Ghilosso, nel corso del quale la società ha acquisito il 100% del capitale di Synkronos, agenzia di sottoscrizione costituita nel 2009 da Munich Re e Reale Mutua. La fusione, tuttavia, è stato completata il primo dicembre dello scorso anno e pertanto nessun dato di bilancio relativo a Synkronos è stato conteggiato nell'esercizio 2018. Occorrerà quindi attendere il prossimo 30 settembre per valutare la situazione nel primo bilancio consolidato della nuova Dual. 

In occasione della fusione Dual ha lanciato una raccolta fondi in favore di Lilt, con l'obiettivo per il 2019 di finanziare integralmente un anno di attività ludico-didattiche in favore dei bambini del reparto di pediatria oncologica dell'Istituto nazionale dei tumori di Milano. Laboratori di pittura, manipolazione, cucina e pet therapy, ma anche supporto nello svolgimento dei compiti di scuola: attività per consentire ai pazienti di divertirsi "e rimanere al passo con i compagni favorendo il reinserimento al rientro dalla malattia", fa sapere Dual nel comunicato. L'iniziativa s'inserisce nell'ambito del progetto di corporate social responsibility, Million for million, promosso dalla casa madre, Hyperion Insurance, in occasione del suo 25esimo anniversario.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli correlati

I più visti