Insurance Trade

Agenti Italiana: un Congresso per Sergio Finesso

Riceviamo da Alfonso Coltro, presidente del Gruppo aziendale Italiana Assicurazioni, una lettera di tributo per il lavoro svolto dall'uscente direttore generale Sergio Finesso

25/06/2012
Organizzato dagli agenti di Italiana Assicurazioni, nella magica cornice del Castello di Casiglio, si è svolto l'incontro dedicato al giusto tributo al direttore Sergio Finesso.

L'atmosfera che si è potuta respirare è difficile da trasferire con le parole, anche se il mescolarsi di molte sensazioni e sentimenti, positivi ed intensi, potrebbe farmi dire che è stata come una festa di compleanno a sorpresa per un caro amico, oppure come un Congresso agenti d'altri tempi.

Sì, un insieme di emozioni e di sincera passione per quello che ha fatto (...e che farà) ci ha trafitto il cuore quando il dott. Finesso ha preso il microfono e, con visibile emozione, ha voluto ringraziarci, ripercorrendo gli anni passati insieme.

Ha ringraziato gli agenti soprattutto per aver percepito la filosofia che ha guidato le sue decisioni: far crescere l'azienda attraverso la crescita delle persone e, quindi, degli agenti, dei dirigenti e dei dipendenti.

Ed ecco, allora, ripercorrere, con la consueta lucidità di sempre, le tappe di questi ultimi dieci anni, definiti i migliori della mia vita", sottolineando la lungimiranza di certe scelte che, però, resteranno fondamentali e potranno essere una traccia ancora da seguire, oppure... farci capire la differenza.
Il Piano Quinquennale per la Formazione, i Forum, la cui trascrizione dei contenuti resterà una traccia indelebile, gli altri incontri dedicati agli agenti, giovani e di lungo corso, i software per l'analisi del territorio, le campagne pubblicitarie di grande visibilità, sono solo alcuni dei "must" che possono confermare, a noi che li abbiamo vissuti, lo stile e la qualità dettata da Sergio Finesso.

Non possiamo dimenticare, nell'esaltare questo decennio, le difficoltà macroeconomiche, le incorporazioni delle Compagnie Universo, Universo Vita e La Piemontese spa, gli attentati terroristici e le guerre, le crisi finanziarie mondiali, la crisi economica italiana: sembra un miracolo, Italiana Assicurazioni c'è ancora e fin qui è arrivata insieme al dott. Finesso!

Le decisioni che lo hanno portato verso un altro importante incarico, sempre per il Gruppo Reale Mutua, hanno impedito un adeguato riconoscimento dei meriti del dirigente, ma prima ancora del grande uomo che ha dimostrato di essere: noi abbiamo voluto farlo.
Non Ti dimenticare di noi Sergio e per il futuro "parlaci di Te".

Alfonso Coltro, presidente Gruppo Agenti Italiana Assicurazioni

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli correlati

I più visti