Insurance Trade

Gabetti si fa il suo broker assicurativo

Si chiama “AssicuraRe” e si propone di raggiungere nei prossimi tre anni il 30% dei clienti delle società del gruppo

Gabetti si fa il suo broker assicurativo hp_wide_img
L’intermediario immobiliare Gabetti lancia la sua società di brokeraggio: si chiama AssicuraRe e offrirà soluzioni in ambito property e famiglia. Dedicata alle reti Gabetti Franchising, Grimaldi e Professionecasa, nonché alle altre società del gruppo, la nuova realtà si propone, come si legge in un comunicato stampa, di “garantire ai clienti del gruppo una consulenza assicurativa volta a proporre loro le migliori polizze per l’immobile, per il mutuo, la locazione, la famiglia”.

La nuova società sarà guidata da Antonio Esposito (nella foto), formatore e consulente allo sviluppo del business con delega ai servizi assicurativi in Monety, in qualità di amministratore delegato. “Il mercato assicurativo riferito al residenziale ha un grosso potenziale, considerato che il 75% delle famiglie italiane è proprietario della casa in cui vive e che il patrimonio immobiliare del Paese è in gran parte vetusto, con 9-11 milioni di unità in classe F o G”, ha commentato Esposito. “Di fatto – ha proseguito – l’intero patrimonio immobiliare italiano è fortemente carente di adeguate garanzie assicurative e ciò non è giustificabile dal momento che l’immobile rappresenta per le famiglie italiane la forma più rilevante di investimento della ricchezza accumulata durante tutta la vita”.

L’obiettivo di AssicuraRe, prosegue la nota, è quello di “posizionarsi come broker assicurativo di riferimento specializzato nel real estate, raggiungendo il 30% di penetrazione rispetto al mercato captive con almeno 25mila coperture assicurative annesse a intermediazioni immobiliari/creditizie nei prossimi tre anni”. Previsti infine investimenti per la nuova identity della società, per cui è previsto un nuovo brand commerciale e un piano di comunicazione a supporto, oltre alla selezione di partner da iscrivere in sezione E del Rui per la gestione e il coordinamento delle richieste generate.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli correlati

I più visti