Insurance Trade

Generali cresce in Portogallo

Il gruppo acquisisce il 100% di Seguradoras Unidas e della società di servizi AdvanceCare

19/07/2019
Generali ha siglato un accordo in Portogallo per l'acquisizione del 100% della compagnia Seguradoras Unidas e della società di servizi AdvanceCare da Calm Eagle Holdings e Calm Eagle Parent Holdings II, detenute a maggioranza da fondi di investimento gestiti da alcune controllate di Apollo. Il valore dell'operazione è di 600 milioni di euro, 510 milioni per Seguradoras Unidas e 90 milioni per AdvanceCare.

L'affare permette a Generali di diventare il secondo player portoghese nel ramo danni, con una quota di mercato pari al 18,7%, giacché Seguradoras Unidas è il secondo operatore lusitano in quel segmento, con una penetrazione del 15,5%. La compagnia è presente anche nel ramo vita e ha registrato nel 2018 una raccolta premi totale pari a circa 800 milioni di euro. Generali, si legge nella nota, farà quindi leva sulla rete agenziale di Seguradoras Unidas per sviluppare soprattutto prodotti protection.

AdvanceCare invece è una piattaforma di servizi operante principalmente nel settore sanitario. È il secondo player in Portogallo, con una quota di mercato pari a circa il 30%. 
L'impatto sul Solvency ratio, fa sapere Generali, è pari a circa 3,5 punti percentuali. Il gruppo è presente in Portogallo attraverso due compagnie: Generali Vida Companhia de Seguros (vita) e Generali Companhia de Seguros (danni). Nel 2018 i premi lordi complessivi ammontavano a 215 milioni di euro. Europ Assistance Portugal, infine, opera nel Paese nel settore dell'assistenza.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli correlati

I più visti