Insurance Trade

Allianz Italia raddoppia l’impegno nello smart working

A giugno saliranno a 1.100 i dipendenti che operano da casa per il 50% del loro tempo lavorativo

21/05/2019
Allianz Italia aderisce nuovamente alla Settimana del lavoro agile, iniziativa promossa dal comune di Milano per valorizzare, diffondere e sperimentare modalità innovative di lavoro: la compagnia porterà la propria esperienza nel progetto di smart working che a giugno vedrà salire i lavoratori coinvolti a 1.100. L’iniziativa prevede che ben il 50% del tempo lavorativo sia svolto da casa o da altro luogo fuori dall’ufficio, contribuendo così in modo concreto al bilanciamento tra vita professionale e vita privata.
“Nel 2017 abbiamo deciso di portare lo smartworking al 50% del tempo lavorativo, con una modalità molto apprezzata dai colleghi coinvolti nel programma perché ha migliorato concretamente la qualità della vita”, ha ricordato il direttore generale Maurizio Devescovi. “Allo stesso tempo – ha aggiunto – abbiamo osservato anche un aumento della produttività e dell’efficienza organizzativa”.
Il progetto rientra nel più ampio programma di digitalizzazione a favore di clienti e agenti che permette di lavorare in mobilità, integrandosi con le infrastrutture tecnologiche della Torre Allianz e della sede di Trieste.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli correlati

I più visti