Insurance Trade

L'evoluzione dei consumatori e le professioni del futuro, secondo Genertel

La compagnia diretta del gruppo Generali ha celebrato il proprio ventennale lo scorso 8 maggio a Trieste con il convegno Nuovi consumatori, nuovi mestieri": a confronto l'esperienza di imprenditori, professionisti ed esperti economici"

L'evoluzione dei consumatori e le professioni del futuro, secondo Genertel hp_stnd_img
Sono passati vent'anni dal debutto sul mercato italiano di Genertel. Nell'ormai lontano 1994 la compagnia del gruppo Generali fu la prima a introdurre quella che all'epoca era una novità assoluta, cioè la vendita di polizze assicurative prima al telefono, e, due anni più tardi, anche online. Per celebrare il percorso svolto da coloro che sono arrivati per primi al futuro" (come recita il claim della compagnia) la compagnia ha organizzato un convegno, tenutosi lo scorso 9 maggio a Trieste, con l'obiettivo di tracciare il profilo dei nuovi consumatori e dei mestieri che verranno. L'appuntamento ha rappresentato l'occasione per mettere a confronto l'esperienza di diversi imprenditori, professionisti ed esperti economici: assieme all'ad di Genertel, Davide Passero, e al numero uno di Generali Italia, Philippe Donnet, hanno partecipato, tra gli altri, il presidente dell'Ania (e di Genertel), Aldo Minucci, l'ad di Illy Caffè, Andrea Illy, il Country managing director di Google Italia, Fabio Vaccaronno, l'ad H-Farm, Riccardo Donadon, il sindaco di Trieste, Roberto Cosolini, e il rettore dell'Università della capoluogo friulano, Maurizio Fermaglia.

Il consumatore che verrà

Cuore del convegno è stata presentata una ricerca, realizzata da Boston consoulting group (Bcg), Megatrend, nuovi consumatori e nuovi mestieri: alcuni pensieri sul futuro che ci attende, che aveva il compito di tracciare l'identikit del consumatore dei prossimi 20 anni. Il profilo uscito dallo studio è quello di un cliente più informato e consapevole, con uno stile di vita fortemente condizionato dalla tecnologia, soprattutto mobile; sempre connesso e interattivo, si fida più dei social che della pubblicità, ed è fortemente individualista. La ricerca stima che nel 2030 i nuovi consumatori saranno da un lato gli over 55, che occuperanno la fascia di popolazione più numerosa e ricca, con un sempre maggiore potere decisionale sui consumi; dall'altro lato ci saranno i cosiddetti Millennials, cioè coloro le cui abitudini, come accennato poc'anzi, saranno legate a doppio filo con l'utilizzo della tecnologia. Lo studio conclude avvertendo le aziende sulla necessità di adattarsi a questi nuovi profili di consumatore. "Tutto questo determina profondi cambiamenti anche per il mercato assicurativo - ha sottolineato Massimo Busetti di Bcg citando, ad esempio, "i prodotti di Long term care per anziani, che richiedono comprensione delle esigenze e delle problematiche di queste persone".

Nuovi uffici per Genertel

In occasione del convegno sono stati anche inaugurati i nuovi uffici direzionali di Genertel a Trieste, presso Palazzo Arrigoni, edificio risalente al 1925 famoso grazie alla sua facciata impreziosita da un'opera dello scultore triestino Marcello Mascherini. "Vent'anni fa Genertel cambiava il modo di fare assicurazione in Italia - ha ricordato Davide Passero - inventando il nuovo mestiere dell'assicuratore diretto. Ciò ha significato saper creare allora nuove competenze e nuove professionalità. Da qui, l'idea di celebrare i nostri primi vent'anni riflettendo su come università e imprese sono chiamate a interpretare i comportamenti di consumo di clienti più consapevoli, interconnessi e capaci di giudicare servizi e prodotti con un un tweet o un semplice clic. Data scientist, web master, community moderator - ha osservato Passero - sono solo alcuni dei nuovi mestieri sempre più presenti nei programmi delle aziende. All'interno della nostra compagnia abbiamo osservato l'evoluzione di professionalità e specializzazioni andare di pari passo con le innovazioni tecnologiche che abbiamo introdotto. L'età media dei nostri oltre 1100 collaboratori - ha concluso l'ad di Genertel - è di 35 anni e più della metà sono laureati: nell'ultimo anno abbiamo assunto 64 giovani nelle nostre sedi di Trieste e di Mogliano".

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli correlati

I più visti