Insurance Trade

Hdi Assicurazioni, utile netto di 56,9 milioni di euro nel 2020

Risultato record: è l'utile più alto registrato nella storia della compagnia. In calo la raccolta per entrambi i rami

Hdi Assicurazioni, utile netto di 56,9 milioni di euro nel 2020 hp_wide_img
Hdi Assicurazioni ha chiuso l’esercizio 2020 con un risultato netto pari a 56,9 milioni di euro, l’utile più alto registrato nella storia della compagnia, con un incremento del +12,4% rispetto ai 50,7 milioni di euro dell’esercizio precedente.
I rami danni registrano un risultato positivo pari a 37,7 milioni di euro, in miglioramento rispetto ai 29,9 milioni del 2019. Il risultato dei rami vita si attesta a 19,2 milioni di euro, in leggera contrazione rispetto ai 20,7 milioni dell’esercizio precedente.

Il risultato ante imposte è pari a 81,7 milioni di euro, rispetto a 85,1 milioni registrati nel 2019, di cui 53,6 milioni di euro attribuibili ai rami danni (+4,0 milioni rispetto al 2019) e 28,0 milioni di euro ai rami vita (-7,5 milioni rispetto al 2019).
Il patrimonio netto ammonta a 382,2 milioni di euro, in crescita di 86,9 milioni per l’utile di periodo e l’aumento di capitale sociale di 30 milioni di euro deliberato dall’assemblea straordinaria degli azionisti del 29 aprile 2020 e contestualmente versato dai soci.

La raccolta premi del lavoro diretto si attesta a 1.524,7 milioni di euro, in contrazione del 9,7% rispetto ai 1.687,9 milioni dell’esercizio precedente. I rami vita, con 1.120,8 milioni di euro, registrano una riduzione del 12,4%. I rami danni, con 403,9 milioni di euro si riducono dell’1,3%, con una contrazione dell’1,7% nei rami auto e una sostanziale stabilità (-0,3%) nei rami non-auto.

Gli investimenti ammontano a 7.499,2 milioni di euro, in crescita di 572,2 milioni rispetto al 2019. L’utile netto degli investimenti ha risentito del contesto finanziario caratterizzato da tassi di interessi molto bassi e si attesta a 145,5 milioni di euro contro 158,4 dell’esercizio precedente.

Il combined ratio dei rami danni è pari a 87,9%, in miglioramento di 2,2 punti percentuali rispetto a 90,1% del 2019. Il loss ratio risulta pari a 59,6%, in miglioramento di 1,4 punti percentuali rispetto all’esercizio precedente. Anche il cost ratio è in miglioramento, attestandosi a 28,2%, contro 29,1% del 2019.
Il Solvency Ratio si attesta a quota 151,1%, con un incremento di 11,5 punti percentuali rispetto al 31 dicembre 2019.

Il 2020, ha affermato l'ad di Hdi, Roberto Mosca, "passerà alla storia, per molti motivi, come uno degli anni più duri e difficili di sempre. I buoni risultati raggiunti quest’anno da Hdi sono la dimostrazione che possiamo fare bene, con tenacia e abnegazione, nonostante difficoltà e limitazioni. Non ci facciamo illusioni - ha ammesso Mosca - e sappiamo che l’uscita dall’emergenza pandemica, da un lato, e la ripresa economica dall’altro, richiederanno tempo. Oggi, però, con questi risultati rinforziamo le basi per un futuro più solido, anche grazie alla recente acquisizione di Amissima Assicurazioni di cui attendiamo a breve la formalizzazione. Grazie, ancora una volta, ai nostri colleghi ed alle nostre reti di vendita per averci consentito di chiudere un bilancio positivo, in un contesto affatto scontato".


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli correlati

I più visti