Insurance Trade

MetLife, pronti 25 milioni di dollari per l'emergenza coronavirus

In Italia, attraverso la sua fondazione, la compagnia sosterrà la Croce Rossa e la Fondazione Buzzi

15/04/2020
Il gruppo MetLife mette sul piatto 25 milioni di dollari nella lotta al coronavirus. Le risorse, come spiega una nota stampa, saranno messe a disposizione di istituzioni impegnate nell'emergenza in tutti i paesi in cui opera la compagnia statunitense. “Fondazione MetLife sta indirizzando le proprie risorse verso le persone più colpite dal coronavirus: le comunità in cui lavoriamo e viviamo non hanno mai avuto così bisogno del nostro sostegno come ora, e faremo tutto il possibile per aiutarle”, ha commentato Michel Khalaf, presidente e ceo di MetLife.
In Italia i fondi saranno destinati alla Croce Rossa, che potrà così garantire il reclutamento di personale sanitario e la prosecuzione di servizi come la consegna a domicilio di medicinali e generi alimentari, e alla Fondazione Buzzi, che provvederà invece al sostegno degli ospedali italiani attraverso la fornitura di attrezzature necessarie per l'allestimento di nuovi posti letto. I 130 dipendenti della compagnia in Italia hanno inoltre stabilito di devolvere alla Protezione Civile l'equivalente di 625 ore di lavoro. “La decisione di donare parte delle nostre ore di lavoro è un piccolo gesto che testimonia, però, la volontà di non lasciare soli coloro che in questo momento combattono per la sicurezza e la salute di tutti”, ha osservato Maurizio Taglietti, general manager di MetLife in Italia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli correlati

I più visti