Insurance Trade

Incendi, come eliminare le sostanze cancerogene

Il gruppo per presenta una nuova soluzione in grado di identificare e rimuovere totalmente le particelle dannose per il nostro organismo. Appuntamento online per giovedì 21 gennaio 2021, a partire dalle ore 15:30

21/12/2020
Dopo un incendio, a prescindere dalla sua entità, restano sempre evidenti gli effetti delle fiamme e della fuliggine su strutture, macchinari e arredi: un’immagine purtroppo ben nota per chi lavora nel mondo dei sinistri assicurativi. Meno visibili sono invece le conseguenze che un incendio può avere sulla nostra salute.
Sono molte infatti le sostanze che si sprigionano nell'aria durante la combustione. Tra queste è assai frequente la presenza di idrocarburi policiclici aromatici (Ipa), identificati dalla International Agency for Research on Cancer come sostanza certamente o probabilmente cancerogena. Sebbene l'esistenza di queste particelle sia ben nota e riconosciuta da tempo, in Italia non si presta tuttavia ancora la dovuta attenzione alle necessarie attività di verificare ed eliminare queste sostanze
Il gruppo per, che opera nella protezione di beni, imprese e abitazioni, ha da sempre a cuore la salute dei propri clienti. Per questo, dopo una ricerca durata quasi quattro anni, realizzata in collaborazione con l’Università degli Studi di Pavia e con il sostegno dell’Unione Europea, il gruppo ha deciso di presentare una rivoluzionaria soluzione in grado di identificare immediatamente sostanze tossiche o cancerogene, eliminarle e certificarne la loro completa rimozione. L'appuntamento è fissato per giovedì 21 gennaio 2021, a partire dalle ore 15:30, con un evento online.
Durante la web conference, che avrà come protagonisti il team di research & development del gruppo per, guidato dall’ingegner Alberto Lagi e dal prof. Giuseppe Zanoni, professore di chimica presso l’Università degli Studi di Pavia, saranno illustrati gli esiti dell'attività di ricerca e verranno analizzate le imprescindibili fondamenta del futuro del risanamento, proponendo soluzioni tecniche innovative immediatamente percorribili dal mercato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli correlati

I più visti