Insurance Trade

Ford Insure: sconti in cambio di dati

La casa automobilistica sta collaborando con la compagnia Nationwide per offrire agevolazioni sul premio di polizza ai conducenti che scelgono il suo programma SmartRide

25/02/2020
Condividere i dati può far risparmiare sul prezzo della polizza auto. Non è una novità per il mercato assicurativo. Ma ora si è messo a farlo anche Ford, in collaborazione con la compagnia Nationwide
La casa automobilistica sta collaborando con la compagnia assicurativa per offrire sconti ai conducenti che scelgono il suo programma SmartRide, che tiene traccia dei modelli di guida per aiutare a valutare la quantità di rischio dell’assicurato. Non servono plug-in: la telematica integrata nei modelli Ford immatricolati nel 2020 condivide le informazioni automaticamente con Nationwide.   

Ford garantisce che l’assicurato può ottenere sconti grazie alla guida sicura. Il massimo sconto della polizza, chiamata Ford Insure, arriva al 40%, ma già solo l’adesione al programma dà diritto a un risparmio del 10%. Al termine del periodo di raccolta dati, che va dai quattro ai sei mesi, l’assicurato riceverà una notifica con l’ammontare dello sconto finale. 

Tra le cose più interessanti dell’accordo ci sono la possibilità di avere sconti anche su altre polizze (per esempio quella sull’abitazione) solo condividendo i dati di guida, e il fatto che lo sconto finale della polizza auto si basi sul comportamento di guida associato al veicolo e quindi tutti gli eventuali conducenti dell’auto avranno un impatto sulla quotazione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

👥

Articoli correlati

I più visti