Insurance Trade

Il rischio commerciale visto da Atradius

Le previsioni economiche per il 2020 indicano tensioni a livello globale a causa delle politiche protezionistiche, a cui si aggiungono l’incertezza per l’evoluzione delle trattative tra Usa e Cina e per l’uscita della Gran Bretagna dall’Unione Europea

16/01/2020
Atradius pubblica il suo documento di previsione economica Global Economic Outlook e prevede scenari economici incerti per l’anno appena iniziato.
Crescita economica globale in ulteriore rallentamento nel corso del 2020, scambi commerciali che risentono dell’incertezza della politica internazionale, atteso aumento (+2.6%) dei livelli d’insolvenza nelle principali economie e conseguente peggioramento del rischio di credito commerciale, sono i trend negativi che si intravedono. Il settore manifatturiero sarà il più interessato e, nonostante una sostanziale tenuta dei consumi, influenzerà negativamente investimenti e fiducia delle aziende.
Gli scenari economici che più incideranno sull’economia globale sono il rischio di un nuovo fronte nella guerra commerciale, stavolta verso Unione Europea, Messico e altri paesi asiatici, l’evoluzione dei negoziati tra Usa e Cina e per la Brexit, le conseguenze sui mercati asiatici e sui prezzi delle materie prime di un ulteriore rallentamento dell’economia cinese, gli effetti globali della politica monetaria che sarà attuata dalla Federal reserve statunitense e le possibili ripercussioni sul prezzo del greggio a causa delle tensioni in Medio Oriente.
Secondo Atradius le condizioni sono invece favorevoli per una crescita dei mercati interni, sostenuti da crescita dell’occupazione e da un aumento dei salari superiore all’inflazione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

👥

I più visti