Insurance Trade

Marine, l’impatto del cambiamento climatico

Il tema è stato al centro dell’Annual Marine Event promosso dal gruppo Lercari in collaborazione con GenRe

10/06/2019
Una platea qualificata di addetti ai lavori ha partecipato all’Annual Marine Event, tradizionale appuntamento di inizio estate organizzato dal gruppo Lercari in collaborazione con Gen Re che si è tenuto lo scorso 5 giugno all’NH Collection Marina di Genova. Dopo il benvenuto di Gian Luigi Lercari, amministratore delegato dell’omonimo gruppo, e Piero Toffanello, managing director property & casualty, Uk, Italy and Ireland di Gen Re, il dibattito si è subito concentrato sul tema al centro dell’iniziativa: l’impatto del cambiamento climatico nel settore. Ne ha parlato approfonditamente Serena Giacomin, meteorologa e climatologa di Meteo Expert - Centro Epson Meteo, nonché presidente dell’Italian Climate Network, facendo emergere la sempre più stretta connessione fra clima e gestione del rischio marine.
Sul tema si è dunque confrontato il mondo delle compagnie, in una tavola rotonda che ha coinvolto Emanuela Bassanelli, marine complex claim adjuster di Aig, Paolo Tassetti, major account segment leader di Chubb, e Alessandro Morelli, chief insurance officer di Siat e marine & aviation manager di UnipolSai. Il dibattito ha portato alla platea le esperienze maturate nel comparto marine alla luce del cambiamento climatico, facendo emergere l’importanza di un modello di gestione del rischio che tenga conto delle trasformazioni in corso a livello globale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli correlati

I più visti