Insurance Trade

Sicurezza informatica, partnership tra Crif e Kynd

L’accordo è finalizzato ad aiutare le Pmi a comprendere la vulnerabilità degli asset digitali per difendersi dai cyber risk

13/03/2018
Nuovo passo nel cammino di espansione di Crif. L’azienda specializzata in sistemi di informazioni creditizie ha stretto una partnership con Kynd, cyber company fondata quest’anno a Londra. L’accordo prevede la realizzazione di servizi innovativi congiunti che uniranno il know how sul cyber risk assessment e management sviluppata da Kynd con gli asset informativi e di analytics di Crif. In particolare, l’obiettivo comune sarà aiutare le Pmi a comprendere la vulnerabilità dei propri asset digitali e fornire un supporto specialistico per mitigare i rischi, monitorare tale patrimonio per difenderlo dalle minacce informatiche, supportare la industry assicurativa a studiare servizi mirati contro i cyber risk. Con questo investimento, Crif si aggiudica la quota di primo investitore in Kynd. Il nuovo ceo della società inglese sarà Andy Thomas, che precedentemente ha guidato Garlik, società di dati e protezione contro le frodi. Entra nel cda Mike Harris, fondatore di First Direct, Egg ed ex ceo di Mercury, in qualità di membro del consiglio di amministrazione. 


© RIPRODUZIONE RISERVATA

crif,
👥

Articoli correlati

I più visti