Insurance Trade

Ccnl Ania, consenso dai lavoratori

Nelle assemblee sindacali l’intesa ha finora trovato un'adesione pari all’88,4%

18/04/2017
Il nuovo Ccnl Ania dei dipendenti delle imprese assicurative (contratto che riguarda circa 48 mila occupati del settore) sembra incontrare un ampio consenso da parte dei lavoratori. È quanto emerge dai primi dati delle votazioni diffusi dalle sigle sindacali che hanno siglato l’intesa con l’Ania: First Cisl, Fisac Cgil, Fna, Snfia e Uilca. Alla data del 13 aprile 2017, dopo lo svolgimento di 49 assemblee, i favorevoli risultano essere l’88,4%, i contrari l’8,6% e gli astenuti il 3%.
L’accordo sul nuovo contratto è stato raggiunto lo scorso 22 febbraio dopo una lunga e complicata trattativa durata 20 mesi. Il vecchio Ccnl era arrivato a scadenza nel giugno del 2013; quello appena siglato sarà valido fino al 31 dicembre del 2019. L’accordo tocca diversi aspetti significativi: la salvaguardia e allargamento dell’area contrattuale; misure a favore dei dipendenti di compagnie poste in liquidazione coatte amministrative (Lca); l’incremento economico pari a 103 euro a regime 4 livello 7 classe; la limitazione delle flessibilità dell’orario di lavoro in mancanza di accordo aziendale. Per l’area contrattuale è stato definito un rafforzamento e un’estensione a tutti i lavoratori, anche di società non di proprietà di gruppi assicurativi che svolgono attività legate al settore.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli correlati

I più visti