Insurance Trade

Ddl Concorrenza, per Ania è occasione mancata

Dopo l'approvazione alla commissione industria del Senato, il testo non centrerebbe gli obiettivi di riduzione dei premi Rc auto

29/08/2016
Il ddl Concorrenza non centra l'obiettivo di ridurre i costi della Rc auto, ma anzi potrebbe aumentarli. Questa l'opinione dell'Ania, espressa a più riprese e confermata in occasione dell'approvazione del testo in commissione industria al Senato, 

L'associazione, presieduta da Maria Bianca Farina, parla di "occasione mancata", in quanto la legge non introduce "le misure necessarie a contrastare rigorosamente la drammatica piaga delle frodi assicurative"; mentre permangono "ambiguità rilevanti sui risarcimenti per lesioni gravi". 

Infine, per quanto riguarda gli sconti, le norme contraddirebbero "il principio della concorrenza e del rafforzamento del mercato, scompensano l’equilibrio dell’attuale sistema Rc auto determinando un’inevitabile redistribuzione dei costi tra gli assicurati a danno di quelli con più bassa rischiosità". 

Nella foto: il dg dell'Ania, Dario Focarelli

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli correlati

I più visti