Insurance Trade

Ania-sindacati, trattative sospese sul Ccnl

Nella riunione dello scorso 14 gennaio, le sigle sindacali hanno deciso di sospendere la trattativa: proclamato lo stato di agitazione della categoria

19/01/2016
È stata sospesa la trattativa tra l’Ania e i sindacati in merito al rinnovo del Ccnl dei lavoratori assicurativi, scaduto due anni fa. Nel corso dell’ultimo incontro (il nono) avuto tra le parti, tenutosi lo scorso 14 gennaio a Roma, le distanze sono apparse ancora incolmabili. Secondo quanto riportato in una nota congiunta dai sindacati Fisac-Cgil, Fna, First-Cisl, Uilca e Snfia, “l’Ania, ha confermato la propria posizione di chiusura nei confronti della piattaforma dei lavoratori ribadendo un atteggiamento negativo”, concentrandosi su “questioni di interesse esclusivo delle imprese proponendo una ristrutturazione del sistema delle classi di anzianità che, se attuato, produrrebbe una sostanziale riduzione del potere di acquisto delle retribuzioni”.
Tutto ciò avrebbe dunque spinto le sigle sindacali a sospendere il negoziato. Ora allo studio ci sono una serie di iniziative previse per i prossimi giorni, tra cui “la proclamazione dello stato di agitazione della categoria”, senza escludere “azioni di mobilitazione” dei lavoratori, partendo “dagli attivi regionali unitari dei quadri sindacali e dalla convocazione di assemblee” in tutte le imprese di assicurazione per dare vita a un dibattito sulla “situazione di pesante difficoltà della trattativa che possa consentire una ripresa del negoziato, su basi diverse da quelle sinora evidenziate”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli correlati

I più visti