Insurance Trade

Cop 21, obiettivo 2 gradi

Al via la conferenza di Parigi sui cambiamenti climatici. Anche le compagnie in prima linea

Cop 21, obiettivo 2 gradi hp_wide_img
Mantenere il riscaldamento globale sotto i due gradi centigradi è vitale per scongiurare cambiamenti climatici irreversibili. È la prima volta che la conferenza sul clima delle Nazioni Unite si apre con questa certezza e, sembra, con un obiettivo comune tra i 150 leader riuniti da oggi all’11 dicembre a Parigi, in occasione della Cop 21. 

Per la prima volta c’è un ampio consenso tra Governi, settore privato e società civile, sull’urgenza di virare verso un modello economico che contribuisca all’abbattimento delle emissioni e sia responsabile verso i cambiamenti climatici. Anche le grandi compagnie assicurative sono coinvolte in prima linea. Tra i tanti progetti, Generali si è posta l’obiettivo di ridurre le emissioni del 20% entro il 2020 (dal 2013) e, specificatamente, Generali France è uno dei partner di Cop 21. 

Allianz ha annunciato recentemente che non investirà più in aziende con modelli di business basati su combustibili fossili e che spingerà per la diffusione dei prodotti assicurati a protezione dei cambiamenti climatici nei Paesi in via di sviluppo. 
Axa, infine, dal 2016 al 2020, si è impegnata, insieme a 39 aziende francesi, nell’investire almeno 45 miliardi di euro in progetti di ricerca e sviluppo dedicati alle energie rinnovabili, e finanziare con almeno 80 miliardi per business legati alla green economy.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

👥

Articoli correlati

I più visti