Insurance Trade

Scomparso Domenico Assini, presidente gruppo agenti La Fondiaria

I funerali domani a Roma

Scomparso Domenico Assini, presidente gruppo agenti La Fondiaria hp_stnd_img
Domenico Assini, presidente del gruppo agenti La Fondiaria è morto improvvisamente ieri pomeriggio a Roma all'età di 73 anni. I funerali si terranno a Roma domani, sabato 19 gennaio, alle ore 11 presso la Chiesa Nuova di Santa Maria in Vallicella, in Piazza della Chiesa Nuova, vicino Piazza Navona.

Domenico Assini era da 17 anni presidente del gruppo agenti La Fondiaria. Era il dominus di una delle più importanti e antiche agenzie Fondiaria storica di Napoli, e divideva la propria attività tra Roma e il capoluogo partenopeo. Uomo di grande cultura, appassionato di vela e di mare più in generale, aveva studiato economia e giurisprudenza. Chi lo conosce da tanti anni ne parla come di un buon tecnico" e "imprenditore vero" con una "caratura commerciale di grande spessore". Caro amico del giornalista Bruno Vespa, era dotato di una "sottilissima ironia". Il nipote, Alfonso Santangelo, è presidente Sna di Napoli. Impegnato fino all'ultimo nelle trattative con Unipol per rendere il più soft possibile la fusione ed evitare "spargimento di sangue tra gli agenti", Assini è stato comunque convinto sostenitore dell'operazione: stimava il direttore generale di Bologna Franco Ellena e l'ad Carlo Cimbri.    

"Con il cuore pieno di commozione e di tristezza - scrive in una nota il segretario del Gaa Sai Luigi Ragusa - partecipo l'improvvisa scomparsa di Mimì Assini, presidente del gruppo agenti La Fondiaria, uomo di grandi capacità che ha voluto dedicare la sua vita a un solo sogno: l'emancipazione e la dignità degli agenti. A nome del Direttivo desidero esprimere alla famiglia e ai colleghi de La Fondiaria, il nostro cordoglio".

I gruppo agenti La Fondiaria, Fondiaria Sai, Gam, Magap, Ga Sai, Gaa Sai ricordano il collega scomparso. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli correlati

I più visti