Insurance Trade

Giornata nazionale della previdenza, arriva il comparatore di fondi

Lo strumento sarà presentato nel corso della kermesse, che si terrà a Milano dal 16 al 18 maggio

08/04/2013
Uno strumento utile per orientarsi e conoscere le forme di previdenza complementare. Che permette di comparare le linee dei fondi pensione aperti, di quelli negoziali, di Pip e della gestione separata. È questo, in sintesi, ciò che sarà possibile fare attraverso il comparatore di fondi, servizio di pubblica utilità che verrà presentato durante la Giornata nazionale della previdenza (Gnp). Il comparatore, messo a disposizione sul sito della Gnp, è utile per avvicinare sempre più persone alle complesse tematiche previdenziali, spirito che animerà la kermesse che si terrà il 16, 17 e 18 maggio a Palazzo Mezzanotte (sede della Borsa italiana), in piazza Affari a Milano. Promossa da Itinerari Previdenziali e Prometeia, la Gnp - gratuita, aperta a tutti e arrivata alla terza edizione con un numero di ospiti in crescita - vedrà infatti la partecipazione di enti previdenziali, casse privatizzate, fondi pensione, società di welfare integrativo, casse di assistenza sanitaria, che saranno a disposizione del pubblico per dare risposte e chiarimenti sulla posizione previdenziale di tutti i partecipanti.

La scarsa informazione in merito alle forme di previdenza complementare - spiega Alberto Brambilla, coordinatore del comitato tecnico scientifico della Gnp - ha fatto sì che queste vengano percepite dagli italiani come argomenti di difficile comprensione, allontanando interesse e attenzione a queste tematiche prioritarie in uno stato che voglia davvero essere sociale". Secondo Brambilla, in pochi sanno che pensare a una pensione integrativa è sempre più necessario, e che è molto semplice iscriversi a un fondo pensione aperto, negoziale o a un piano individuale (Pip o Fip). "Abbiamo quindi pensato di mettere a disposizione degli utenti del nostro sito - prosegue Brambilla - uno strumento utile per conoscere queste diverse tipologie di fondi, valutarne i rendimenti ottenuti, la volatilità, i profili di rischio e le notizie utili". Il servizio consente di mettere a confronto non soltanto i fondi pensione aperti (Fpa), ma anche i fondi pensione negoziali (Fpn), le forme individuali di previdenza (Fip), le gestioni assicurative separate e la rivalutazione del Tfr.

Come funziona il comparatore

Cliccando su uno dei quattro pulsanti virtuali (ad esempio: fondi aperti) apparirà l'elenco di tutti i fondi aperti autorizzati. Ogni fondo ha in genere tre o più linee di investimento; le linee sono caratterizzate da un profilo di rischio diverso: ad esempio la linea Tfr è molto protettiva (come le linee garantite) e tende a riprodurre il rendimento del Tfr (trattamento di fine rapporto per i dipendenti). Stesso ragionamento per i fondi negoziali e per i Pip. A questo punto si possono comparare i fondi per linee omogenee (ad esempio le linee obbligazionarie, Tfr o bilanciate) oppure anche per linee con diverso profilo rischio rendimento. Utilizzando l'apposita casella e premendo successivamente il pulsante "Compara i fondi", è possibile mettere a confronto i rendimenti e i grafici di diversi fondi (fino a un massimo di tre in contemporanea). Il confronto sulla medesima schermata è possibile solo all'interno di ciascuna tipologia (ad esempio su fondi pensione aperti o su fondi negoziali).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli correlati

I più visti