Insurance Trade

Risparmio, gli italiani restano fiduciosi

Per un cittadino su tre, nonostante le difficoltà del momento, si tratta di uno strumento per pianificare il proprio futuro economico

Risparmio, gli italiani restano fiduciosi hp_wide_img
Gli italiani restano fiduciosi sul fronte del risparmio. Secondo l’ultima edizione dell’osservatorio di Reale Mutua sul welfare, un cittadino su tre (30%) pensa che il risparmio, nonostante le difficoltà del momento, possa essere uno strumento per pianificare il proprio futuro economico e realizzare i propri sogni nel cassetto. Viceversa, uno su quattro (26%) pensa al risparmio solamente in una funzione prettamente difensiva.

Non mancano tuttavia timori e paure. L’inflazione e i rincari sono il primo fattore di preoccupazione (40%), seguiti da tassazione (33%), stipendi spesso non adeguati (30%) e incertezza del quadro geopolitico (27%). Indietro, decisamente più staccata, si piazza la pandemia (18%).

C’è poi anche chi pensa agli investimenti, soprattutto per quanto riguarda soluzioni assicurative e previdenziali (23%), immobili (14%), strumenti del mercato finanziario (10%) e persino criptovalute (8%). “Il nostro osservatorio evidenzia come una buona quota di persone sia oggi propensa a ragionare su possibili investimenti dei propri risparmi per rendere più solido il futuro economico”, ha commentato Michele Quaglia, direttore commerciale e brand del gruppo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli correlati

I più visti