Insurance Trade

Rc auto, smartphone sempre più utilizzato per l’acquisto

Aumenta, secondo un’indagine di Prima Assicurazioni, il ricorso al telefono cellulare per la sottoscrizione di polizze a quattro ruote

Rc auto, smartphone sempre più utilizzato per l’acquisto hp_wide_img
Lo smartphone è sempre più utilizzato per sottoscrivere polizze auto: il 42,1% di chi stipula polizze online lo fa proprio tramite il proprio telefono cellulare, contro il 38,5% di un anno fa. Lo affermano i dati dell’osservatorio di Prima Assicurazioni, evidenziando il calo registrato invece dal classico computer fisso.

Le regioni italiane più mobile sono Valle d’Aosta (46,8%), Emilia-Romagna (46,6%), Friuli-Venezia Giulia (46,1%) e Lombardia (46,1%), mentre lo smartphone resta in ritardo in Campania (34,4%), Sicilia (37,7%), Toscana (39,0%) e Umbria (39,0%).

La spinta al cambiamento arriva soprattutto dagli under 30, dove il cellulare ha superato, anche se di pochissimo, il computer: più di una polizza motor su due (50,4%) è acquistata dal telefonino.

“Non è più solo una questione di rivoluzione digitale: l’andare gradualmente verso l’utilizzo di device mobili per attività importanti della nostra vita come stipulare una polizza assicurativa significa che stiamo entrando in un mondo in cui siamo sempre connessi, non importa se siamo a casa, in ufficio o su una panchina al parco, in qualsiasi momento e da qualunque luogo possiamo andare online e fare tutto, come la pandemia ci ha dimostrato con lo smartworking”, ha commentato Giacomo Testa, head of analytics di Prima Assicurazioni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli correlati

I più visti