Insurance Trade

Intesa Sanpaolo si attiva per le Pmi

La banca stanzia 15 miliardi di euro a condizioni agevolate in previsione della fine dell’epidemia di Coronavirus e delle difficoltà di ripresa per le piccole e medie imprese

18/03/2020
Intesa Sanpaolo mette in atto azioni concrete per sostenere le imprese italiane nel fronteggiare l’emergenza economica derivante dal Coronavirus e in particolare per garantire continuità produttiva e porre le basi per il rilancio. Allo scopo, l’istituto bancario mette a disposizione delle Pmi 15 miliardi di euro attraverso misure straordinarie dedicate.
L’obiettivo è affiancare le imprese di tutti i settori economici fornendo la liquidità necessaria a consentire loro di far fronte ai pagamenti, nonostante la progressiva riduzione o assenza di fatturato, e di tutelare così l'occupazione.
Nello specifico, Intesa Sanpaolo ha predisposto due misure, alternative o cumulabili, che prevedono un plafond di 5 miliardi di euro e la messa a disposizione di 10 miliardi di euro di liquidità, in questo caso per i già clienti della banca. 
I 5 miliardi sono destinati a nuove linee di credito aggiuntive rispetto a quelle preesistenti, della durata di 18 mesi, di cui 6 di pre-ammortamento, con condizioni favorevoli, a partire dalle spese di istruttoria. Tali linee possono essere concesse a clienti e non clienti che al momento non beneficiano di linee di credito disponibili.
I 10 miliardi di euro di liquidità sono messi invece a disposizione dei clienti Intesa Sanpaolo, grazie a linee di credito già deliberate a loro favore e ora disponibili per finalità ampie e flessibili, quali la gestione dei pagamenti urgenti.
Questa nuova iniziativa di Intesa Sanpaolo si aggiunge alla moratoria annunciata il 24 febbraio, con la sospensione per 3 mesi delle rate dei finanziamenti in essere (per la sola quota capitale o per l’intera rata) prorogabile per altri 3 o 6 mesi in funzione della durata dell’emergenza. Per la clientela conosciuta e con consenso privacy, le nuove operazioni di finanziamento possono essere richieste, in via transitoria, anche a distanza. 
👥

I più visti