Insurance Trade

Il giorno del cda di Fonsai

In discussione l'aumento di capitale. In sede il presidente onorario Salvatore Ligresti

Il giorno del cda di Fonsai hp_stnd_img

Il consiglio di amministrazione di Fondiaria Sai affronterà il nodo dell'aumento di capitale. Secondo fonti vicine al dossier, l'opzione di una ricapitalizzazione fino a 600 milioni di euro verrà discussa dal board della compagnia assicurativa. L'advisor del gruppo Goldman Sachs, l'azionista Unicredit e il creditore Mediobanca avrebbero indicato la strada dell'aumento per rafforzare gli indici patrimoniali del gruppo.

Sempre secondo indiscrezioni, anche la famiglia Ligresti potrebbe dare il consenso all'operazione. La ricapitalizzazione potrebbe, secondo altre fonti, arrivare a un massimo di 750 milioni: più del doppio dell'attuale capitalizzazione. Sul piatto anche l'ipotesi di svalutazioni, cessioni di asset e la costituzione di una newco in cui far confluire le partecipazioni. In una delle sedi milanesi di Fonsai è presente anche il presidente onorario della compagnia, Salvatore Ligresti. Intanto a piazza Affari il titolo della galassia Ligresti ha aperto oltre quota 4% a quota 0,7 euro per azione. Premafin, la holding finanziaria che sta a monte della compagnia, ha viaggiato in positivo per tutta la mattinata oscillando attorno all' 1,5% a 0,13 euro.

Al termine del consiglio di Fonsai si riunirà anche il board dell'altra compagnia dei Ligresti, la Milano Assicurazioni, che dovrà decidere sull'offerta avanzata dalla famiglia Gavio per rilevare il 33% di Igli, la holding che controlla il 29% di Impregilo.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli correlati

I più visti