Insurance Trade

UnipolSai, oggi il cda su cessioni asset ad Allianz

Salvatori: sicuramente si troverà un accordo che va bene a entrambi

UnipolSai, oggi il cda su cessioni asset ad Allianz hp_stnd_img
La volontà di chiudere c'è. La cessione degli asset della Milano Assicurazioni imposta a UnipolSai dall'Antitrust si decide oggi, in un cda in corso a Bologna. Siamo a buon punto, dipende dai tecnici - aveva assicurato proprio ieri il presidente di Allianz Italia, Carlo Salvatori (nella foto), dicendosi certo che alla fine si troverà "sicuramente un accordo che va bene ad entrambi, al gruppo UnipolSai, con il quale abbiamo ottimi rapporti, e a noi che così incrementiamo in maniera importante, certo non marginale, la nostra presenza in Italia".

Allianz Italia punta ad aumentare il suo peso nella Penisola nel ramo danni, dove è già terza alle spalle della stessa UnipolSai e di Generali. Salvatori ha voluto porre l'accento su quanto questa operazione rappresenti un importante rafforzamento. "Una compagnia come la nostra - ha sottolineato - ha due modi per ingrandirsi: uno interno, puntando a nuove quote di mercato, l'altra esterna con acquisizioni come questa". Dalle indicazioni trapelate nei giorni scorsi, e non commentate dalle società interessate, la proposta di Allianz riguarderebbe la Sasa ma non la Liguria né il marchio Milano Assicurazioni, che rimarrebbe in mano a Unipol.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli correlati

I più visti