Insurance Trade

Il buy-back di Generali

Acquistato un milione di azioni proprie. L’iniziativa rientra nel piano di partecipazione dei dipendenti all’azionariato del gruppo

24/03/2020
Dal 16 al 20 marzo 2020 il gruppo Generali ha acquistato sul mercato telematico azionario di Borsa Italiana 1.050.000 milioni di azioni proprie al prezzo medio ponderato di 10,8007 euro per azione, per un controvalore complessivo di 11.340.768 euro.
Lo ha comunicato il Leone di Trieste in una nota, dove informa che l’operazione di acquisto di azioni proprie fa seguito a quanto comunicato lo scorso 13 marzo circa l’avvio del programma di acquisto di azioni proprie a servizio del piano di azionariato dei dipendenti del gruppo Generali, “in esecuzione della delibera dell’assemblea degli azionisti del 7 maggio 2019 e a seguito di quanto comunicato al pubblico con comunicato del 7 maggio 2019”.
A seguito degli acquisti effettuati, alla data del 20 marzo 2020 la società e le sue controllate detengono complessivamente 1.482.583 azioni proprie, pari allo 0,094% del capitale sociale.
Lo scorso anno, nell’annunciare l’iniziativa, Generali aveva spiegato che il piano di azionariato per i dipendenti ha l’obiettivo di “promuovere il raggiungimento degli obiettivi strategici, una cultura di ownership ed empowerment e la partecipazione dei dipendenti alla creazione di valore sostenibile del gruppo”.
Il piano prevede l’opportunità di acquistare azioni di Generali a condizioni agevolate, assegnando, in caso di apprezzamento del valore dell’azione, azioni gratuite definite in proporzione al numero di azioni acquistate e ai dividendi distribuiti.
Il iano, che avrà inizio indicativamente a ottobre 2019 e avrà una durata di 3 anni, ha come destinatari i dipendenti del gruppo Generali, ad eccezione dei membri del group management committee e del global leadership group.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

👥

Articoli correlati

I più visti