Insurance Trade

Milena Mondini, un’italiana alla guida di Admiral

Subentrerà tra un anno all’attuale ceo, David Stevens alla guida del gruppo britannico, che nel 2019 ha archiviato risultati record

06/03/2020
Sarà Milena Mondini (nella foto) la prossima ceo del gruppo Admiral. Napoletana, 42 anni, Mondini è attualmente head of Uk and european insurance della compagnia britannica. L’entrata in carica avverrà tra 12 mesi: Mondini subentrerà all’attuale group ceo, David Stevens.
Stevens ha co-fondato Admiral nel 1991 ed è ceo del gruppo dal maggio 2016. Continuerà a lavorare per il gruppo in qualità di consulente part-time dopo il periodo di transizione.
Milena Mondini è entrata in Admiral nel 2007 e ricopre l’attuale carica di head of Uk and european insurance dal luglio 2019. È stata membro del team di leadership per tutto il tempo trascorso in Admiral, ha una vasta esperienza nelle operazioni del gruppo, e ha partecipato e contribuito attivamente alle riunioni del cda come osservatore dal 2011. In precedenza è stata amministratore delegato della branch italiana di Admiral, ConTe.it. Prima di entrare in Admiral, Mondini ha lavorato come consulente per Bain & Co e Accenture.
L’annuncio del cambio al vertice è arrivato oggi in concomitanza con la comunicazione dei risultati 2019 del gruppo inglese, che ha chiuso l’anno con un fatturato pari a 3,5 miliardi di sterline, in aumento del 5% rispetto al 2018, mentre il numero di clienti è cresciuto del 7% rispetto al 2018 e attualmente si attesta a 6,98 milioni. La quota di utile al lordo delle imposte del gruppo è amentata del 10% rispetto all'anno precedente e si attesta a 526 milioni di sterline. Un risultato record, quest’ultimo, salutato con entusiasmo da Admiral, tanto che è stato deciso di assegnare uno speciale bonus di 500 sterline a tutti i dipendenti del gruppo negli otto Paesi in cui opera.
In Italia Admiral è presente con il brand ConTe.it dal 2008. La compagnia tricolore ha chiuso l'esercizio 2019 con un fatturato di 233 milioni di euro, in crescita del 16% rispetto al 2018, e un numero di clienti pari a 688 mila, in aumento del 18% rispetto al portafoglio dell’anno precedente.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli correlati

I più visti