Insurance Trade

Settore assicurativo 2020-2021: premi e utili in crescita

Secondo il rapporto Sigma di Swiss Re, il comparto mondiale si svilupperà in controtendenza con il rallentamento dell'economia globale

18/12/2019
Il prossimo anno e quello successivo saranno positivi per il settore assicurativo globale, secondo le previsioni del rapporto Sigma di Swiss Re. Il dato è notevole soprattutto perché in controtendenza con il quadro generale, per cui si prevede un ulteriore indebolimento della crescita nel prossimo biennio.  

Secondo il report, la raccolta premi nel settore danni nel biennio 2020-21 dovrebbe crescere al ritmo del 2,7% annuo, soltanto in lieve rallentamento rispetto alla stima 2019 del +2,9% e alla media del quinquennio precedente (2014-2018, +3,1%). Il Roe medio del comparto sarà pari al 7,4%, con un'accelerazione rispetto all'anno in corso e al periodo 2014-2018, quando il dato si fermava al 7,2%. Bene anche la raccolta vita, con una crescita media del 3,1% nel prossimo biennio, in progressione quindi sia rispetto alle stime per il 2019 (+2,3%) sia rispetto alla media 2014-2018 (+2,7%). Il Roe andrà oltre il 10% per quest'anno (9,4% medio nel quinquennio precedente), mentre per il prossimo biennio Swiss Re non ha elaborato la proiezione. 

A trainare la crescita saranno soprattutto India e Cina, anche se in leggera flessione rispetto al passato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

sigma, swiss re,
👥

Articoli correlati

I più visti